italiani immunizzati

L’Asl ha attivato un servizio per recuperare le 4 mila persone che nella corsa ai vaccini a Napoli nonostante l’iscrizione non si erano mai presentati

E’ corsa contro il tempo per i vaccini a Napoli. O meglio per arrivare alla immunità della popolazione.

L’obiettivo dichiarato dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca è di arrivare all’obiettivo entro ottobre. Ma per fare ciò è necessario che i vaccini a Napoli vadano avanti in maniera più spedita. Ci sono ben 300mila napoletani che non si sono mai iscritti alla piattaforma regionale e che non sono in lizza per la prima dose di vaccino.

L’Asl Napoli 1 Centro, da alcuni giorni, ha attivato un call center per recuperare i 4mila iscritti al sistema, che non si sono mai presentati negli hub vaccinali. A venerdì, dei 4mila iscritti che non hanno mai risposto alla convocazione, ne sono stati riconvocati 895, che hanno dato la loro disponibilità a presentarsi nei centri vaccinali territoriali della città di Napoli.

LEGGI ANCHE  Camorra, così la famiglia Sibillo requisì la cappella votiva per il figlio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, per Pregliasco obbligo vaccini a scuola

Per evitare problemi di comunicazione, che possano scaturire da sms o mail, l’Asl ha appunto attivato un call center dedicato che si occupa di chiamare direttamente le persone iscritte in piattaforma, ma che fino ad ora hanno era risultati assenti.


Di Antonio Esposito

Ti potrebbe interessare..