Il primo sindaco di Sorrento su : “Vorrei portarlo nei luoghi che hanno ispirato quel capolavoro di Dalla”

“Aspettiamo a braccia aperte. Mi farebbe piacere accompagnarlo dal vivo sui luoghi che hanno ispirato Lucio Dalla nella scrittura di quella bellissima canzone”, dichiara il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, intervistato dall’Adnkronos.

Coppola ha apprezzato la versione del cantante del capolavoro che Dalla scrisse da una stanza di uno degli alberghi più suggestivi della Penisola sorrentina. Si tratta dell’Excelsior Vittoria, dove il cantautore bolognese fu ospitato nella stessa stanza che aveva ospitato per molto tempo il tenore Enrico Caruso.

– sottolinea Coppola – ha fatto una scelta intelligente, proponendo una versione riveduta e corretta. Era l’unica scelta possibile per accostarsi a quel capolavoro. Mi è piaciuta e non era scontato, visto che doveva confrontarsi da albanese anche con una frase in napoletano. Invece è stato credibile e intenso e infatti è arrivato primo anche tra le cover”, aggiunge.

“La canzone di Dalla, come il nostro panorama e la nostra costa, sono patrimoni immortali e ieri sul palco di Sanremo ne abbiamo avuto l’ennesima testimonianza”, prosegue il sindaco che fa i “complimenti ad Amadeus e Fiorello per questo Sanremo coraggioso che porta musica e buonumore nelle case degli italiani in un momento in cui è importante conservare speranza e ottimismo”.



Cronache Tv



Altro Musica

Ti potrebbe interessare..