foto di repertorio


«Subito un piano di vaccinazioni per i detenuti delle carceri di Poggioreale e Secondigliano dove sono reclusi più della metà dei detenuti della Campania e dove in questi mesi si è registrato il più alto numero di contagi e si è verificato, purtroppo, anche il decesso di detenuti, di un medico e di un agente della polizia penitenziaria».

Il garante regionale dei detenuti Samuele Ciambriello torna a sottolineare l’importanza di un piano di vaccinazioni contro il Covid che includa, tra le priorità, anche chi vive e chi lavora all’interno degli istituti di pena e chiede l’intervento concreto della politica.
«Venite ad ascoltare le nostre ragioni sabato mattina, in occasione del presidio davanti a Poggioreale. Venite a comprendere il disagio del mondo penitenziario. Il mio invito – afferma Ciambriello – è di venire ed entrare anche nel carcere. Perché non si può più perdere tempo per adottare provvedimenti che possono ridurre la presenza nelle carceri sovraffollate e consentire a quante più persone possibile di scontare, con misure alternative al carcere, la propria pena. Si può fare – sostiene il garante – senza alcun pericolo sociale, allarmismi e falso giustizialismo, nel rispetto della Costituzione e anche di tutte le vittime perché la pena non deve essere mai vendetta e non può essere contraria al senso di umanità e di giustizia».

LEGGI ANCHE  Micro cellulari nascosti nell'ano di 2 detenuti a Santa Maria Capua Vetere

Così, mentre sul piano politico è già iniziato lo scontro per il piano di attribuzione dei vaccini nella prima fase e per la ripartizione fra le Regioni (ripartizione che ha sollevato il dissenso del governatore De Luca che insisterà nella richiesta di commisurare il piano di attribuzione dei vaccini a criteri oggettivi per evitare disparità di trattamenti e competizioni territoriali), sul piano locale si continua a fare i conti con i bollettini Covid anche all’interno delle carceri. Per quel che riguarda il mondo dietro le sbarre, i dati più aggiornati fanno riferimento a un totale di 73 detenuti positivi (due dei quali ricoverati in ospedale) e 93 contagi fra il personale che lavora all’interno degli istituti di pena. In particolare, ci sono 10 positivi nel carcere di Poggioreale, 61 nel carcere di Secondigliano, 2 in quello di Benevento.

Garante e penalisti da tempo sostengono la necessità di considerare tra le priorità, oltre a medici, infermieri e anziani ricoverati nelle residenze sanitarie assistenziali come finora previsto dal piano nazionale, anche un piano di vaccinazioni in tempi rapidi all’interno delle carceri. «Il presidente del Consiglio regionale Gennaro Oliviero l’ha chiesto per tutti i detenuti e il personale delle carceri campane – spiega Ciambriello – Propongo di cominciare almeno dai due principali istituti cittadini dove i contagi hanno provocato già dei decessi».
Sicurezza, salute e dignità in carcere, di questo si parla. In nome di questi diritti domani alle 11 scatteranno un presidio davanti a Poggioreale e una giornata di sciopero della fame a cui ha già aderito la Diocesi di Napoli e a cui Ciambriello chiede che si uniscano anche i politici.

LEGGI ANCHE  Coronavirus, sono 3 i nuovi positivi in Campania: nessun decesso e due guariti

All’appello del garante Ciambriello, della pastorale carceraria e di don Franco Esposito, cappellano di Poggioreale, hanno finora aderito il cardinale Crescenzio Sepe, frati e parroci di frontiera, cappellani delle carceri e volontari. «Sarà un giorno di digiuno per la dignità dei detenuti, affinché nessuno sia dimenticato, affinché chi ha sbagliato possa pagare il suo debito ma non a prezzo della vita, affinché chi è detenuto abbia diritto alla tutela della propria vita e affinché il carcere non sia un luogo separato dalla società». «Ogni vita – conclude il garante – dev’essere salvata da un virus che non conosce limiti né barriere».




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Cinema: 10 vincitori per la II edizione del ‘Social Film Production Con il Sud’

L'iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione "Con il Sud" e Apulia Film Commission
Leggi tutto

Giornata del bacio: una ricerca rivela che gli adolescenti non hanno vita sentimentale

La realtà che emerge da questa ricerca è tutt'altro che esaltante: solo il 30% di chi aveva una storia prima...
Leggi tutto

Afragola, colpo in una tabaccheria: preso uno dei banditi

Uno dei banditi è stato trovato in possesso di una pistola Beretta cal. 7,65 con matricola abrasa completa di caricatore...
Leggi tutto

Napoli, sequestrata droga e due giubbotti antiproiettile a Pianura

Nascosti in un’intercapedine ricavata nella pavimentazione, 2 giubbotti antiproiettile e 4 buste con 431 grammi circa di marijuana
Leggi tutto

Acerra, controlli sui luoghi di lavoro: i carabinieri chiudono supermercato per 3 giorni

All'interno del punto vendita, 4 lavoratori assunti con forma contrattuale irregolare
Leggi tutto

Impatto fatale: muore 52enne di Striano. L’incidente a Somma Vesuviana

L’uomo, impiegato delle Poste, era alla guida di CHEVROLET Matiz quando, per cause al vaglio delle forze dell’ordine, avrebbe perso...
Leggi tutto

Concorso EAV, Comitato vincitori e idonei: ‘Vogliono risposte sulle assunzioni!’

320 diplomati e 30 laureati, ancora in attesa di risposte dall’ente, sulle assunzioni ancora non effettuate
Leggi tutto

‘La vita sul palco’, rubrica di Antonello De Rosa

La rubrica è ideata dal giornalista Antonio Di Giovanni per la sua trasmissione, “La grande bellezza, Non Solo Portici”
Leggi tutto

Campania: 1.123.459 vaccini, 300mila anche con seconda dose

Il totale delle somministrazioni ammonta a 1.123.459. I dati sono aggiornati alle 12 di oggi.
Leggi tutto

Napoli, pistola e droga sequestrate nella zona Mercato

Gli agenti hanno sequestrato pistola e droga nella zona Mercato durante un servizio di controllo
Leggi tutto

Gli Usa sospendono la somministrazione di J&J per timore trombi

Gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere l'uso del vaccino Johnson&Johnson per timore di trombi dopo 6 casi.
Leggi tutto

Frodi carburanti: gli arrestati gestivano un bene confiscato ai clan

Raffale Diana, attraverso figli e cognati, gestiva alcuni lotti di un importante bene confiscato alla mafia casalese
Leggi tutto

Napoli, interrotte due feste: sanzionate 30 persone

Ai Decumani festeggiano il compleanno in strada. Sanzionate 15 persone. In via Luigi Settembrini interrotta festa in un’abitazione.
Leggi tutto

Napoli, circa 800 Kg di rame recuperato e oltre 1 tonnellata di batterie esaurite

Operazione “ORO ROSSO” Campania: controlli straordinari della Polizia di Stato contro il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario
Leggi tutto

Sovraffollamento Carceri: problema non è solo quanti sono ma anche che cosa fanno

Un recentissimo rapporto del Consiglio di Europa indica che le carceri italiane sono le più sovraffollate dell’Unione Europea.
Leggi tutto

Napoli, il boom dei Femminicidi: da Alessandra Madonna ad Ornella Pinto

Giovedì ore 15.30 al Suor Orsola "L'emergenza pedagogica della violenza di genere" - In occasione della cerimonia di consegna delle...
Leggi tutto

Muore per un malore in Circum: treni fermi a Torre del Greco

Binario unico lungo la tratta Torre Annunziata e Torre del Greco. Istituito un servizio navetta bus
Leggi tutto

Napoli, piazza Pepe invasa da immondizia e topi

Il cuore di Napoli come le periferie sudamericane. Borrelli: “Allucinante, è lo specchio della situazione in città"
Leggi tutto

Controlli covid a Castellammare: bar chiuso e 9 sanzionati

Operazione dei carabinieri. Un bar chiuso per 5 giorni perché all’interno del locale sono stati trovati alcuni clienti che consumavano...
Leggi tutto

Il palazzetto dello Sport di Pozzuoli diventa hub vaccinale

Raggiunto l'accordo tra l'amministrazione comunale e l'Asl Napoli 2 Nord
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..