Seguici sui Social

Attualità

Coronavirus, aumentano di nuovo i contagi in Italia: 223. Ma in 14 regioni 0 morti

Pubblicato

in

coronavirus contagi italia

Sono 223 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano emesso dal ministero della Salute.

 

Sono 223 oggi i nuovi contagiati da Coronavirus, in lieve aumento rispetto a ieri quando erano stati 201, ma con circa 24 mila tamponi in piu’ nelle 24 ore. Dei nuovi casi, 115, ovvero circa il 51 per cento, sono stati registrati in Lombardia. Il numero totale sale cosi’ a 241.184 mentre gli attualmente positivi scendono a 14.884. Sono i dati sull’emergenza epidemiologica da Covid-19 relativi alle ultime 24 ore diffusi dal ministero della Salute. Prosegue il calo dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: ad oggi sono 79, con un decremento di tre unita’ rispetto a ieri.

Analogo trend anche per il numero dei pazienti ricoverati, sette in meno di ieri per un totale di 956. Sono invece 15 i decessi nelle ultime 24 ore, mentre ieri erano stati 30, che portano il totale a 34.833. I tamponi fatti nelle ultime 24 ore sono 77.906, in in aumento rispetto a ieri quando erano stati 53.243. Va detto che questo netto incremento e’ dovuto al dato del Piemonte dove in 24 ore sono stati effettuati oltre 29 mila tamponi. Sono poi 384 in piu’ di ieri i dimessi/guariti, che nel complesso sono 191.467.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coronavirus in Campania: dieci nuovi contagi, sette sono a Mondragone. Nessun decesso e 3 guariti

In 14 regioni italiane non si sono registrati decessi per coronavirus nelle ultime ventiquattro ore. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano emesso dal ministero della Salute. Si tratta di Valle d’Aosta, Liguria, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Marche, Umbria, Abruzzo, Campania, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Delle 15 vittime registrate, invece, quattro si trovano in Lombardia e Piemonte, tre in Toscana, due in Emilia Romagna, una in Lazio e Veneto.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità'