Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Pianura

Video appello social da Pianura e Soccavo: ‘Non uscite, salvaguardate la salute di tutti’

Pubblicato

in



I parroci delle due parrocchie più importanti e frequentate della IX Municipalità, commercianti, medici in trincea, rappresentanti delle scuole del territorio ed esponenti della politica locale si sono uniti all’appello lanciato dal presidente della IX Municipalità Lorenzo Giannalavigna e, attraverso un video diffuso sui social network, hanno invitato i cittadini di Pianura e Soccavo a tenere duro e a restare a casa. Il video-appello social, firmato da Dario Colle, parroco della Chiesa di San Lorenzo-Pianura, Maria Luisa Salvia, Dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Palasciano, Valeria Limongelli, Dirigente scolastico del XXXIII Circolo “Risorgimento”, Anna Manna, Direttrice Asl Distretto 26, Giovanni Adelfi, Presidente del Centro Commerciale Epomeo, Marco Lanzaro, vicepresidente della IX Municipalità, Alessandra Vitelli, giovane cittadina di Pianura e medico in prima linea ed Enzo Cimarelli, parroco della chiesa dei SS Pietro e Paolo-Soccavo in poche ore ha fatto registrare migliaia di visualizzazioni.

“Abbiamo immaginato questa campagna di sensibilizzazione – ha spiegato il presidente del nono parlamentino Lorenzo Giannalavigna – per veicolare con ancora maggiore forza il messaggio fondamentale in questo periodo, e cioè che contro il Coronavirus tutti possono fare la loro parte restando a casa. Lo abbiamo fatto attraverso una serie di appelli lanciati dalle personalità più in vista della nostra Municipalità come parroci, rappresentanti dei commercianti, medici e dirigenti scolastici.Da un lato – prosegue Giannalavigna – rimarchiamo le difficoltà di questo duro periodo e la tragedia che il nostro paese sta vivendo. Dall’altro lato, però, abbiamo voluto lanciare un messaggio positivo. Se si rispettano le misure indicate dal Governo, a cominciare dal distanziamento sociale, dalla crisi si può uscire. In tanti stanno rispondendo con favore all’appello del territorio e ringraziamo quanti, anche in queste ore, ci stanno facendo sentire la loro vicinanza”.

Un’altra buona notizia dal territorio di Pianura-Soccavo. Il XXXIII Circolo Risorgimento, attraverso una nota diffusa dalla presidenza, ha fatto sapere che i fondi raccolti per le gite scolastiche delle classi terza e quarta saranno devoluti in beneficienza all’Ospedale dei Colli.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, pusher catturato dai Falchi a Pianura

Pubblicato

in

Napoli. Un pusher 28enne di Pianura è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri mattina i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in via Marano Pianura presso l’abitazione di un giovane che è stato trovato in possesso di 22 bustine contenenti cannabis per un peso complessivo di circa 26 grammi, 2 bilancini e diverso materiale per il confezionamento della sostanza.
L’uomo, un 28enne di Marano di Napoli, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli investigatori ora stanno cercando di risalire ai contatti del ragazzo e ai suoi probabili fornitori.

Continua a leggere



Cronaca Napoli

Napoli, concerto di un neomelodico non autorizzato a Pianura: arriva la polizia

Pubblicato

in

pianura neomelodico

Napoli. Alle due circa di stanotte gli agenti del Commissariato Pianura sono intervenuti in via Vicinale Sant’Aniello dove era stato segnalato un concerto.

Gli agenti, nel piazzale antistante uno stabile da cui proveniva della musica e una voce maschile, hanno visto circa 200 persone assembrate intente ad intonare canzoni.
Poco dopo, hanno visto scendere dall’edificio un uomo che, tra la folla, è salito a bordo di un’auto per allontanarsi.

I poliziotti hanno accertato che l’uomo, un noto cantante neomelodico, si era esibito in forma privata presso l’abitazione di un fan in occasione della comunione di un bambino e che, durante l’esibizione, molte persone del quartiere si erano assiepate all’esterno per ascoltare la musica.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette