8.2 C
Napoli
venerdì, Aprile 3, 2020

Coronavirus ad Ercolano, il sindaco blinda la città e istituisce i ‘check point’

Ercolano come in “stato di guerra”. Pugno duro del sindaco Ciro Buonajuto che sigilla l’intera città, chiude tutte le vie di accesso. Intere strade vengono chiuse anche al traffico veicolare sia pubblico che privato. Strade sbarrate e check point come in guerra. Chi volesse accedere alla città deve passare con giustificato motivo nelle uniche strade di accesso lasciate aperte e presidiate dalle 08:00 alle 18:00 da forze dell’ordine e militari. L’ordinanza è valida sino al 3 aprile e il divieto di accesso alle vie interdette è attivo h24. Dunque Ercolano da città turistica a città blindata e presidiata da check point come in guerra.

Pubblicità

 Giorgio Kontovas

Cronache della Campania è su Google Edicola
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE

Suicida agente penitenziario del carcere di Como: aveva...

"In questa totale tristezza d’interventi, registriamo oggi un ennesimo suicidio di un Poliziotto Penitenziario del Ruolo Assistenti, sempre con la stessa modalità suicidi aria,...

Spesa sospesa a Caserta: ecco i negozi che...

Gia numerose attività commerciali hanno risposto all'invito del Comune per il servizio Spesa Sospesa, attivato nell'ambito del “Modello Welfare Caserta”, il piano di coordinamento...