Con Napoli-Juventus torna un classico della Serie A: azzurri e bianconeri si incontreranno domani allo stadio San Paolo, con fischio d’inizio alle 20.45, per la 21esima giornata del campionato 2019/20, incontro che le due squadre affrontano da prospettive molto diverse. I partenopei, 11esimi in classifica con appena 24 punti nelle prime 20 partite, arrivano da quattro sconfitte e una vittoria nelle ultime 5 gare di campionato, da quando in panchina siede Rino Gattuso, e cercano nuovi segnali di ripresa dopo la prestazione positiva e la vittoria in Coppa Italia di martedi’ contro la Lazio. La squadra di Maurizio Sarri invece, capolista con 51 punti e 4 lunghezze di vantaggio sull’Inter, lotta per conservare la vetta e allontanare le inseguitrici, forte anche della convincente prova in coppa contro la Roma, mercoledi’ battuta per 3 a 1. Il match rievoca le grandi sfide del passato e quelle piu’ recenti che hanno visto il Napoli e la “Signora” ai vertici del calcio italiano. I campani hanno occupato ben 6 volte il podio della Serie A negli ultimi 8 anni di dominio bianconero: 4 volte secondi e 2 volte terzi. Ed e’ stato proprio contro la Juventus che gli azzurri hanno conquistato alcuni dei maggiori successi nell’era De Laurentiis. Fu 2 a 0 per il Napoli con reti di Cavani e Hamsik nella finale di Coppa Italia del 20 maggio 2012 a Roma. Vinse il Napoli ai rigori la sfida per la Supercoppa Italia disputata il 22 dicembre 2014 a Doha. Esito diverso due anni prima. Sempre in Supercoppa, l”11 agosto 2012, a Pechino fu la Juventus ad imporsi, per 4 a 2 dopo i tempi supplementari. I precedenti della sfida tra le due storiche rivali sono favorevoli ai campioni d’Italia. Napoli e Juventus si sono incontrate in campionato complessivamente 147 volte nella loro storia con un bilancio di 69 successi bianconeri, 47 pareggi e 31 vittorie azzurre. C’e’ equilibrio pero’ se si guarda ai 73 match del campionato disputati in casa dei partenopei: 23 vittorie per parte e 27 risultati di parita’. All’andata, alla seconda giornata, la partita fu spumeggiante: all’Allianz Stadium di Torino dopo due terzi di gara i padroni di casa erano in vantaggio per 3 a 0 grazie alle reti di Danilo, Higuain e Ronaldo. Tra il 66esimo e l’81esimo minuto di gioco arrivo’ pero’ la rimonta azzurra con gol di Manolas, Lozano e Di Lorenzo. In pieno recupero, al 92esimo, la beffarda autorete di Koulibaly. Il Napoli non vince in casa contro la Juventus in campionato dal 26 settembre 2015. Allora fu 2 a 1 con marcature di Insigne e Higuain per i campani e di Lemina per gli ospiti. Il grande ex e’ sicuramente Gonzalo Higuain, al Napoli dal 2013 al 2016 e autore con la maglia azzurra, stando ai dati di Transfermarkt, di 92 reti e 26 assist in 147 partite. Il centravanti argentino e’ anche uno dei bomber dell’incontro con 9 reti: 3 con la maglia partenopea e 6 con quella bianconera. Meglio di lui solo Alessandro Del Piero, con 11 gol.

Virus Cinese, Xi:’La situazione è grave, l’epidemia accelera’

Notizia Precedente

Sarri, i fischi sarebbero manifestazione d’affetto

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Il Napoli