I comitati civici di Bagnoli stanno incontrando il ministro per il Mezzogiorno Giuseppe Provenzano per discutere del loro coinvolgimento nelle operazioni di rigenerazione dell’area ex Italsider. Le delegazioni dei diversi comitati dell’area stanno discutendo con il ministro e il commissario di Bagnoli Francesco Floro Flores nella sala conferenza della Porta del Parco. “Oggi partono i lavori, vengono eseguiti con il minimo impatto per cittadini e il movimento suoli sara’ minimizzato, questo ci aiuta a prevenire anche eventuali problemi”. Lo ha aggiunto il ministro per il Mezzogiorno Giuseppe Provenzano commentando il via delle operazioni di bonifica dell’area ex Italsider di Bagnoli. “Vogliamo aprire – ha aggiunto – questo luogo alla cittadinanza. Coinvolgeremo la citta’ nel concorso di idee, apriamo oggi i recinti e proviamo a restituire alla citta’ quello che negli anni e’ stato sottratto”. Il ministro al termine dell’incontro con la stampa ha infatti incontrato i comitati civici. “Il primo obiettivo era far partire le bonifiche e abbiamo tutti i fondi necessari. Ricordo anche che con la nuova programmazione di risorse sulla transizione ecologica potranno arrivare altri fondi”. Cosi’ il ministro per il Mezzogiorno Giuseppe Provenzano ha sottolineato l’importanza del via alle operazioni di bonifica dell’ex area Italsider di Bagnoli. “Per tutto quello che verra’ dopo – ha aggiunto Provenzano – c’e’ un clima di rispetto istituzionale e troveremo le soluzioni del caso, rispettando le leggi e coinvolgendo cittadini. Oggi, dopo decenni di attesa vediamo le ruspe e ora dobbiamo controllare i lavori che vengono portati avanti con tecniche di bonifica all’avanguardia con un rigoroso rispetto dei protocolli di legalita’. Le ruspe non sono solo un segno di giustizia ma anche il giocarsi una partita politico-istituzionale sulla credibilita’ per le politiche del Sud che si costruisce anche qui”.

Sistema di sicurezza della banca mette in fuga i rapinatori

Notizia Precedente

Bagnoli, de Magistris: ‘Finalmente le ruspe che ci piacciono’. Bonavitacola: ‘Occasione straordinaria’

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..