I carabinieri del Nucleo ivestigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale (Nipaaf) di Napoli hanno sequestrato in una ditta di Afragola 15 quintali di noci pronte ad essere immesse sul mercato ma prive di certificazione che ne assicurasse la provenienza. Nello stabilimento erano stoccate noci provenienti da diversi Paesi europei nonché da Marocco, Turchia e Cile. Al titolare è stata comminata una sanzione di 4.500 euro.



Pubblicità'

Napoli, polemiche sulla nomina di Pietro Ioia: contrari, Borrelli, Cantalamessa e il sindacato degli agenti penitenziari. Favorevoli i Radicali

Notizia Precedente

L’autobus del Genk resta bloccato a causa di un incivile in doppia fila: calciatori stupefatti. IL VIDEO

Prossima Notizia