Stupro nella Circum di San Giorgio: libero uno dei tre presunti violentatori

I giudici del Tribunale del Riesame di Napoli hanno annullato l’ordinanza cautelare nei confronti di Alessandro Sbrescia uno dei tre giovanissimi di san Giorgio a Cremano accusato di aver violentato insieme con due suoi amici una ragazza di 24 anni all’interno dell’ascensore della stazione della Circumvesuviana di san Giorgio a Cremano. Il giovane è stato rimesso in libertà. Il ragazzo era stato arrestato due settimane fa insieme con i due presunti complici Antonio Cozzolino e Raffaele Borrelli, tutti residenti nel comune di San Giorgio a Cremano. Nel corso dell’interrogatorio davanti al gip aveva ammesso il rapporto sessuale con la 24enne di Portici spiegando: “Ho deciso di fare queste dichiarazioni perché ho compreso che quanto fatto da me e dai miei amici era un gesto riprovevole”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati