Dopo il successo della loro ultima performance, a grande richiesta del pubblico tornano alla vineria Hope di Palinuro (SA) i Volume, con la loro carica fatta di rock, e ska. I sono una delle band storiche del basso Cilento, di quelle che concepiscono la dimensione live come una festa, da ballare, da sudare.
Formati da Lucio Grieco (voce), Massimo Paladino (chitarra, voce), Emanuele Greco (basso) e Antonio Giannattasio (batteria), i arrivano da San Giovanni a Piro (tranne Antonio Giannattasio, della frazione marina Scario).
La loro proposta musicale (che loro stessi definiscono “ imbastardito”, per le influenze varie da cui i loro brani sono caratterizzati) si muove fra cover energiche, che vanno dai Led Zeppelin a Rino Gaetano, da Zucchero ai Doors, e brani inediti che li portano verso altri territori. È il caso del loro cavallo da battaglia “Acchiappa ‘u sole”, uno ska- cantato in dialetto cilentano, un mix di culture concepito per far saltare e scatenare il pubblico.
La band suonerà dal vivo a Palinuro, alla vineria Hope, venerdì primo febbraio, alle ore 22.30.

I Volume alla vineria Hope di Palinuro
di Regina Ada Scarico per Cronache della Campania

ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Assunta Spina di Salvatore Di Giacomo per la regia di Pino Carbone al Teatro San Ferdinando di Napoli

    Notizia precedente

    A Casalnuovo di Napoli, teatro e solidarietà per l’autismo

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..