Napoli. Si è spento all’età di 77 anni, Lucio Di Pietro, magistrato napoletano stroncato da un male incurabile e improvviso. Da qualche anno era in pensione, dopo aver chiuso la propria carriera di magistrato come procuratore generale di Salerno. E’ stato primo coordinatore della Dda napoletana ed ordinò l’arresto di Enzo Tortora, il popolare presentatore televisivo vittima di un errore giudiziario. Per anni aveva ricoperto le più importanti cariche di magistrato requirente.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati