Su di lui pendeva una condanna a 15 anni di carcere da espiare in Germania poichè riconosciuto in via definitiva colpevole di violenza sessuale e lesioni personali aggravate, reati commessi l’11 maggio 2002 a Monaco di Baviera nei confronti di una cittadina tedesca. Per questo un 57enne di Arzano cuoco di professione, residente a Colle di Val d’Elsa in provincia di Firenze, celibe, che non aveva scontato nemmeno un giorno di carcere, è stato identificato e arrestato nella giornata di ieri dai carabinieri di Colle Val d’Elsa su richiesta del servizio Sirene del Ministero dell’Interno. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato portato nel carcere di Siena in attesa del completarsi della procedura di estradizione in Germania.


Di La Redazione

Ti potrebbe interessare..