Napoli, medici aggrediti al Santobono: ‘non tutelati, andremo via’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il padre di un bimbo giunto con la febbre nell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli, e registrato al triage con codice verde, dopo appena 13 minuti di attesa ha fatto irruzione nel box visite ed ha insultato “verbalmente con parole scurrili e minacce verbali di aggressione fisica, sessuale e di morte la dottoressa in questione”.

A riferire l’episodio, avvenuto stamattina, è un post dell’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”. “Nonostante il repentino intervento delle guardie giurate di turno, – si legge ancora- il gentil padre ha continuato ad inveire contro la dottoressa la quale ha avuto un malore e si è trovata costretta a doversi refertare e ad abbandonare il proprio posto di lavoro per recarsi presso altro ospedale e successivamente al commissariato per svolgere doverosa denuncia”.

“A breve andremo tutti via, scapperemo da questa sanità che non ci tutela, scapperemo da questa realtà che non ci permette di svolgere con serenità il nostro lavoro”, si legge ancora nel post.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
DALLA HOME

Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA