google news

Casa squillo a Benevento, divieto dimora per 46enne

La scoperta della polizia in un appartamento alla periferia di Benevento: indagata una colombiana

    A mettere in allarme gli investigatori sono state le segnalazioni di alcuni residenti sulla presenza continua di sconosciuti all’interno di un immobile ubicato nella immediata periferia di Benevento.

    “Sconosciuti” che poi la polizia ha identificato e una volta sentiti hanno confermato di essersi recati nell’appartamento in questione per consumare rapporti sessuali a pagamento, consentendo di scoprire un giro di prostituzione.

    Cosi’ oggi, al termine dell’attivita’ investigativa coordinata dalla Procura di Benevento, gli agenti della Squadra Mobile, hanno eseguito la misura cautelare del divieto di dimora in provincia di Benevento, emessa dal Gip, nei confronti di una quarantaseienne colombiana, gravemente indiziata dei delitti di esercizio di casa di prostituzione e sfruttamento dell’attivita’ di prostituzione di altre donne straniere.

    I poliziotti, inoltre, hanno verificato l’esistenza di un’attivita’ piuttosto intensa, adeguatamente pubblicizzata su note piattaforme web, sulle quali escort di nazionalita’ straniera si attribuivano nomi d’arte fantasiosi ed ammiccanti, proponendo prestazioni sessuali e pubblicando anche foto esplicite.

    L’ultimo intervento effettuato all’interno dell’appartamento, avvenuto nel mese di Aprile 2022, ha consentito alla polizia giudiziaria di accertare l’effettiva presenza di donne straniere dedite all’attivita’ di prostituzione. E’ stato anche eseguito il sequestro dell’appartamento utilizzato per l’esercizio della casa di prostituzione.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV