Campania: quasi 30mila bambini da 0 a 13 anni colpiti dal covid

Aumento del contagio tra i più piccoli rispetto all’ultima settimana di dicembre del 132%

quarantena nelle scuole
google news

In Campania ci sono ad oggi quasi 30mila bambini da 0 a 13 anni colpiti dal covid.

Il dato preoccupante è stato fornito dal presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca nel corso della consueta diretta facebook.

Nella settimana che va dall’11 al 19 gennaio nel solo territorio dell’Asl Napoli 1 ci sono stati 5mila bambini colpiti dal covid. Rispetto agli ultimi dieci giorni del 2021 c’è stato un aumento del 132%

De Luca ha segnalato il caso della scuola Salvemini di Barra dove lunedì vi era il 43% degli scolari in presenza e da martedì è sceso fino  al 28%

“C’è una situazione caotica nelle-ha spiegato De Luca-dove i presidi e i docenti stanno facendo l’impossibile per capire il groviglio di norme. Il nostro impegno è di portare i bambini a scuola ma dobbiamo dire la verità sui tempi, sui tamponi e soprattutto sulla mancanza di condizionatori e di spazi. C’è una situazione di emergenza che non vede solo il ministro bianchi”.

DeLuca poi ha spiegato che nella fascia 5-11 anni ad oggi ci sono 102mila vaccinati su 380mila. Per fine gennaio si conta di arrivare a 150mila vaccinati. “E’ un dato importante per questo volevamo prorogare a fine gennaio. un numero molto più tranquillizzante. Il nostro massimo impegno è di tenere le scuole aperte per davvero e non per finta”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Niente ritiro pensione senza pass, salta norma da Dpcm

Poi De Luca ha anche comunicato che “Oggi siamo la prima regione sequenziamento genomico delle varianti covid e la seconda regione per la distribuzione dei farmaci antivirali stiamo reggendo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA