Droga al Parco Verde di Caivano tra 4 arrestati c’è anche Domenico #Bervicato coinvolto nell’omicidio di #AntonioNatale: è stato l’ultimo a vedere vivo il giovane




Caivano. Droga al Parco Verde di Caivano: tra i quattro arrestati c’è anche il pusher coinvolto nell’ di Antonio Natale, il giovane scomparso e ritrovato morto dopo 14 giorni.

I quattro destinatari delle misure cautelari notificate dai carabinieri ad altrettante persone accusate dalla Dda di avere messo in piedi un’associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti nel Parco Verde di sono: Domenico, Massimo, Francesco e Giovanni Bervicato. Domenico, 20 anni, è ritenuto coinvolto nell’ di Antonio Natale, trovato senza vita, il 18 ottobre scorso, 14 giorni dopo la sua scomparsa denunciata dalla madre che più volte si è scagliata contro quella famiglia ritenendola responsabile della morte di suo figlio.

Massimo e Giovanni Bervicato, 49 e 41 anni, sono fratelli. Giovanni è padre di Francesco e Domenico, rispettivamente 22 e 20 anni. Gli arresti a Domenico, Massimo e Francesco sono stati notificati dai carabinieri nel carcere di Napoli Poggioreale, dove i tre si trovano reclusi. Domenico è ritenuto l’ultimo ad avere visto Antonio Natale prima della sua scomparsa.

I fratelli Domenico e Francesco finirono al centro di un video, diventato virale sul web, in cui vennero ripresi da un cronista locale, in una diretta Facebook, che li indicava corresponsabili della sparizione e della morte di Antonio. Dopo quel video i fratelli si recarono dai carabinieri di Caivano per dichiararsi estranei, insieme ad altre persone, alle accuse del giornalista e per mettersi a disposizione delle forze dell’ordine per qualsiasi chiarimento.



Denunciati in 12 per false attestazioni a Registro auto

Notizia precedente

Terna, investimento da 14 milioni euro nel Casertano

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..