🔴 ULTIME NOTIZIE :

L’alunno invisibile nella scuola di Arzano

Arzano.La denuncia pubblica di un padre. Accade anche questo, nel futuristico 2023 che un alunno disabile visivo della scuola media di Arzano non riesca a studiare. “Solite e vane promesse di assessori, consiglieri ed ex amministratori comunali di maggioranza, che a parole sembrano voler risollevare il mondo, ma che nei...
google news

Napoli, morta di covid la giovane mamma della provincia di Salerno

Napoli: è morta al Policlinico la 27enne Antonietta Delli Santi di Montano Antilia in provincia di Salerno. Aveva avuto un parto prematuro e la sua piccola Sharon era morta dopo 20 giorni

    Napoli. Morta la giovane mamma di Montano Antilia in provincia Salerno ricoverata per covid dopo un parto prematuro.

    Prima di mamma Antonietta Delli Santi di soli 27anni, era morta anche la piccola Sharon nata prematura. La notizia è stata diffusa dal sindaco, Luciano Trivelli: “Un momento tragico, un momento toccante, un momento “pregnante” carico di notevoli contenuti emotivi, un momento che non sarebbe mai dovuto giungere. Tutta la Comunità Montanese unitamente al Cilento intero, “segnati” da profondo e sentitissimo dolore si stringono intorno a voi!

    Un figlio che non vedrà mai più colei che lo ha generato, un marito che non vedrà più la sua adorata moglie, mamma Carmelina e papà Giovanni che non rivedranno più la loro amatissima figlia, noi tutti che non “intercetteremo” più il tuo dolcissimo sorriso! Il grande cuore di Antonietta ha cessato di pulsare presso un nosocomio partenopeo da qualche minuto, ha lottato, ha combattuto ha fatto il possibile fino alla fine, ha provato tutto il dolore… sì un dolore che non dovrebbe albergare da nessuna parte!”.

    Antonietta Delli Carri era già madre di un bambino e non era stata vaccinata. Dopo essere risultata positiva alla 24esima settimana di gravidanza, era stata ricoverata prima al San Luca di Vallo della Lucania e poi da lì trasferita all’ospedale Federico II di Napoli, dove i medici decisero di sottoporla ad un parto prematuro.

    La piccola Sharon era morta a venti giorni di vita. Antonietta il 29 ottobre si era anche negativizzata, pur restando ricoverata a Napoli perchè ancora le occorrevano cure ed assistenza.  Ma non è bastato: il suo cuore ha cessato di battere nella serata di ieri.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE