Pozzuoli aggredito medico pronto soccorso



Pozzuoli. Caos al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie: guardia giurata interviene per sedare gli animi e resta ferita al volto da una testata.

La denuncia dell’ennesimo episodio di violenza all’interno delle strutture ospedaliere della Campania arriva dal dottor Manuel Ruggiero, presidente dell’associazione .

ADS

“Sabato intorno alle 14 accede in pronto soccorso una donna- racconta l’associazione sulla sua pagina facebook- accompagnata da un uomo, codice verde, dopo una breve attesa la donna incomincia ad aggredire verbalmente tutto il personale presente con epiteti vari, motivo riconducibile all’attesa.

L’unica guardia giurata presente interviene per sedare gli animi , ma la signora chiede rinforzi all’accompagnatore che di tutta risposta sferra una testata in pieno volto al vigilante. Trauma facciale per l’uomo ed avulsione dentaria conseguente al trauma”.

“Si faccia chiarezza sulla vicenda – chiede il dottore Ruggiero-ma soprattutto si identifichi l’aggressore ,visto che nei locali del pronto soccorso ci sono telecamere a circuito chiuso, non per ultimo si rende necessario potenziare il numero di guardie giurate nel Pronto soccorso, una sola non basta a fronteggiare l’utenza quotidiana nonché quella facinorosa troppo presente in questo periodo storico!”.



Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

Bimba di 5 anni muore travolta dalla porta del campo di calcio

Notizia precedente

Marano, coltellate per il parcheggio: arrestata intera famiglia

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..