Calcio Napoli

Entusiasmo Napoli ma Spalletti pensa solo al Cagliari

Domenica sera al Maradona di Napoli arriva il Cagliari del grande ex Walter Mazzarri. Luciano Spalletti pensa a pochi cambi



napoli spalletti
foto da sscnapoli.it




A Napoli l’entusiasmo é alla stelle attorno agli azzurri di Luciano Spalletti.

La settimana delle tre trasferte terribili si e’ conclusa con un pareggio in Europa League sul campo del Leicester e a seguire con due vittorie di fila per 4-0, prima con l’Udinese e poi con la Sampdoria.

Il Napoli conserva dunque la testa della classifica a punteggio pieno dopo cinque giornate di campionato, vanta la miglior difesa del torneo assieme al Milan e il secondo migliore attacco dopo l’Inter e i tifosi sognano una stagione di trionfi.

Luciano Spalletti è chiamato a svolgere funzioni di pompiere per spegnere l’incendio che e’ divampato in città, soprattutto dopo la vittoria con la Sampdoria, e soprattutto per evitare che il contagio possa diffondersi pericolosamente anche all’interno del gruppo squadra.

Domenica sera al Maradona arriva il Cagliari di Walter Mazzarri, un grande ex che sicuramente starà studiando le mosse giuste per imporre il primo stop alla capolista. Il momento è magico, ma c’è il rischio che la tensione possa allentarsi e con essa la concentrazione e Spalletti non vuole correre questo rischio. In attesa dei rientri degli infortunati (imminenti quelli di Mertens e di Ghoulam, mentre si dovra’ aspettare gli inizi di ottobre per rivedere in campo Demme e Lobotka) l’allenatore non vuole snaturare con troppo turnover la squadra che fino a ora sta macinando gioco, gol e vittorie.

Anche con il Cagliari, dunque, la formazione che sarà schierata inizialmente non differirà molto da quella vista in campo al primo minuto di gioco della gara con la Sampdoria. Possibili, o meglio, probabili i rientri di Meret al posto di Ospina e di Manolas in sostituzione di Rrahmani, uscito ieri dal terreno di gioco di Marassi dopo essere rimasto stordito per una pallonata al volto. Gli accertamenti svolti oggi dal calciatore kosovaro hanno dato esito positivo e dunque il difensore potra’ essere regolarmente convocato per la gara con il Cagliari.

Ma Spalletti potrebbe tenerlo inizialmente in panchina per rilanciare Manolas, tenuto a riposo per un pò, dopo il clamoroso errore commesso durante la partita con la Juventus che regalò a Morata il gol del temporaneo vantaggio. Irrinunciabile la presenza nei tre settori del campo degli uomini più in forma della squadra: Koulibaly in difesa, Anguissa a centrocampo e Osimhen in attacco. Sono loro che rappresentano l’ossatura della squadra e danno forma e sostanza al gioco. Per loro tre il turnover, almeno in questa fase della stagione, è da escludere in maniera categorica.

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Sfigurata dal trattamento cosmetico, Linda Evangelista chiede 50 milioni di dollari

Notizia precedente

Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..