Sport

2021 Gran Premio F1-Russia



Russia




È in arrivo questo fine settimana il Gran Premio di Russia F1 a Sochi. Questo evento, aspettato con entusiasmo da molti, si è svolto per la prima volta nel 2014. Quell’anno la gara è stata vinta da Lewis Hamilton della Mercedes, che era a metà di una serie di cinque vittorie consecutive. Quell’anno Hamilton vinse il titolo di piloti. Il circuito Russo è difficile e si distingue da altri per la sua epica curva 3, una curva che porta i piloti a sinistra con un raggio costante di 750 m. Il resto della pista è dinamico e caratterizzato da una serie di curve a 90 gradi con diversi rettilinei veloci e scorrevoli, ma non sono dritti. La pista è lunga 5,848 metri, che la piazza in quinto posto in ordine di lunghezza.

Il circuito si presenta con ben 18 curve che sottopongono a un forte stress gli impianti frenanti. Possiamo dire che sotto punto di vista di stress meccanico e termico dei freni Sochi uguaglia la difficoltà creata dal circuito di Monza. Il circuito è tanto difficile e problematico anche per i piloti che devono essere concentrati al 100%.

La gara ci porterà a definire con più chiarezza l’eventuale vincitore finale del campionato piloti. La posta in gioco è alta. Dopo 14 gare e la fine del campionato che si avvicina, le squadre lottano senza risparmiarsi. Poiché, Max Verstappen e Lewis Hamilton sono separati da soli cinque punti nella corsa al titolo piloti, possiamo aspettarci una bella lotta per il titolo. Nessuno dei due pensa di sollevare il piede dall’acceleratore come abbiamo visto a Monza dove già alla prima variante i due si sono aggrovigliati bene creando così un incidente per fortuna non fatale. Abbiamo visto l’auto di Verstappen piuttosto agguerrito e aggressivo passare sopra la Mercedes. Hamilton ha perso l’opportunità di sorpassare in classifica Verstappen, ma molti danno lo stesso Hamilton come favorito per il titolo piloti, forse anche perché è un regolare vincitore anche se non ha dato il meglio ultimamente.

Moltissimi siti scommesse stanno già lavorando sull’evento Live e le quote e predizioni sono variegate, molto interessanti quelle del sito Bwin. Guardando la panoramica di vari siti vediamo che non è sicuro chi salirà sul podio questa volta, ma come abbiamo già detto, Hamilton è favorito. Le probabilità di vincere a Sochi secondo le previsioni dei siti scommesse sono in questo ordine: Lewis Hamilton, Verstappen e Charles Leclerc. Per via dell’incidente Verstappen-Hamilton, l’olandese è stato messo in terzo posto per la partenza e di conseguenza questo mette l’inglese in pole position riguardo le quote per il Gp Russo e se sarà così, anche in cima ai favoriti per il titolo piloti. Per il titolo costruttori, nettamente in testa rispetto ad altri sono Mercedes e Red Bull e come tali sono in cima anche con le quote per le scommesse come vincitori della Mondiale F1 costruttori.

Notizie sulla scuderia Ferrari

 

La Ferrari finalmente farà il debutto tanto aspettato con il nuovo sistema ibrido. Questo sistema sarà installato solo sulla macchina di Charles Leclerc. Il pilota partirà dal fondo per via della penalità per il passaggio alla quarta power unit della stagione. La Ferrari non metterà su tutte e due le vetture il nuovo sistema per non far partire dal fondo entrambe le macchine. Questo sarà un test molto importante per via della nuova componente progettata per il nuovo futuro motore da usare nel 2022. Così la Ferrari avrà le risposte dal test migliore che è la gara e l’asfalto di una pista abbastanza impegnativa per i motori. È chiaro che la Mclaren a Monza ha mostrato di essere superiore, ma dopo le qualifiche si spera che la Ferrari crede di non essere tanto lontana dalla Mclaren che di sicuro sarà messa sotto pressione. È possibile e reale la sfida per il terzo posto nel mondiale costruttori. Sicuramente non sarà facile partire con la seconda macchina in fondo, ma Ferrari crede che ogni risultato sarà possibile.

Fino alla fine del campionato ci aspettano ancora 7 gare. Il 26 settembre Gp Russia, 3 ottobre Gp Turchia, 24 ottobre Gp USA, 31 ottobre Gp Messico, 7 novembre Gp Brasile, 5 dicembre Gp Arabia Saudita e 12 dicembre Gp Abu Dhabi.

 

 

Google News

Napoli, il Polifunzionale di Piscinola, tra degrado e fatiscenza, simbolo dell’abbandono delle periferie

Notizia precedente

L’Ospedale di Boscotrecase diventa DEA di I° livello

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..