e-News

Tampone molecolare Covid: Costo, Cos’è, Quando Farlo



tampone




Tampone molecolare Covid: scopriamo di più su questo strumento diagnostico

 

Il tampone molecolare Covid 19 è entrato di prepotenza nella quotidianità di tutti dal marzo 2020. Si tratta di uno strumento importantissimo per individuare i soggetti positivi al virus Covid 19 e quindi procedere con tutte le operazioni necessarie per evitare che si verifichino dei focolai del virus stesso. Per districarsi fra la marea di informazioni relative ai tamponi per la diagnosi di Covid 19 è utile stabilire alcuni punti fermi.

 

Cos’è il tampone molecolare Covid?

 

Il tampone molecolare Covid consiste in un prelievo di materiale a livello delle secrezioni della bocca e del naso. I campioni prelevati vengono esaminati tramite un apposito macchinario, che processa i tamponi utilizzando dei metodi molecolari. Tramite questi processi è possibile amplificare i geni virali che maggiormente si replicano durante un’infezione virale.

 

In particolare, tramite questo tipo di esame viene rilevato l’RNA virale tipico del coronavirus. Questa tipologia di analisi viene svolta da laboratori specializzati e richiede normalmente dalle 24 alle 48 ore per ottenere un risultato.

 

L’esecuzione del tampone richiede pochi minuti e non è dolorosa, al limite può creare solo un po’ di fastidio. Il tampone molecolare è l’unico esame considerato in grado di rilevare la positività al Covid 19 con un margine di errore inferiore al 2%

 

Quando fare il tampone molecolare Covid?

 

Il tampone molecolare Covid va eseguito solamente in determinati casi, che sono stati individuati dalle autorità sanitarie:

 

  • quando si è stati in contatto con una persona affetta da Covid 19: in questo caso il tampone molecolare va eseguito al decimo giorno dall’ultimo contatto avuto con il soggetto infetto;
  • in caso di contatto con soggetto a rischio di aver contratto l’infezione da Covid 19: in questo caso vanno attese almeno 72 dall’ultimo contatto avuto, perché questo è il tempo minimo di incubazione prima che si sviluppi e quindi sia rilevabile l’infezione:
  • quando compaiono dei sintomi che sono riconducibili all’infezione da Covid 19, come febbre, tosse, perdita del senso di gusto e olfatto: nel caso in cui si presenti questo tipo di sintomatologia è necessario fare sempre riferimento al proprio medico di base (o al pediatra in caso di bambini). Sarà il medico curante a valutare la situazione e a prescrivere l’esecuzione del tampone molecolare;
  • nel caso si sia già risultati positivi al Covid: in questo caso l’esecuzione del tampone molecolare è necessaria per poter controllare che il soggetto sia completamente guarito e che quindi possa uscire dalla quarantena imposta per legge.

 

Quanto costa il tampone molecolare Covid?

 

Per quel che riguarda i prezzi dei tamponi molecolare Covid si possono trovare delle importanti differenze muovendosi fra le varie regioni italiane, ma anche fra i diversi laboratori che eseguono questo tipo di esame. Per questo motivo, nel caso si debba eseguire un tampone molecolare a proprie spese (quindi non coperto dalla sanità pubblica) può essere utile un rapido confronto fra le diverse possibilità offerte.

 

Senza dimenticare che alcune strutture offrono la possibilità di svolgere il tampone molecolare al proprio domicilio, senza dover quindi spostarsi e rischiare di trovarsi coinvolti in assembramenti. Il range di prezzo dei tamponi molecolari varia da un minimo di 50 a un massimo di 150 euro.

 

Google News

Napoli: Filippo Costa positivo al Covid, gruppo seguirà protocolli

Notizia precedente

Green pass, i ristoratori di Napoli: ‘Ci sentiamo delle cavie’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..