avellino

I carabinieri della Stazione Forestale di Summonte, in provincia di Avellino, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura del capoluogo irpino due persone ritenute responsabili di gestione illecita di rifiuti e incendio boschivo colposo.

Grazie anche all’esame delle immagini riprese dalle telecamere posizionate per prevenire e reprimere il fenomeno degli incendi boschivi, i militari hanno appurato che i due, nel bruciare dei rifiuti vegetali derivanti dalla pulizia di in castagneto a Mercogliano, perdevano il controllo delle fiamme, causando così un incendio che si propagava anche nell’adiacente bosco.

PUBBLICITA'

Le fiamme, che hanno interessato un’area di circa 10mila metri quadrati, sono state domate da una squadra della comunità montana Partenio Valle di Lauro.


Di Chiara Carlino


Ti potrebbe interessare..