napoli 18enni con variante Delta



A Napoli 18enni con variante Delta di ritorno da Palma de Maiorca sono positivi al Covid.

A dirlo il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca all’evento ‘Trasporti, logistica, sostenibilità: green e blue economy per la ripartenza’, organizzato da Alis a Sorrento, intervistato da Bruno Vespa.

“Abbiamo in Campania una presenza preoccupante di variante Delta. In queste ore abbiamo trovato alcuni ragazzi di 18 anni che sono andati a Palma de Maiorca che sono positivi al Covid, variante Delta. Questa variante si diffonde sulla popolazione più giovane”.

Napoli 18enni con variante Delta

Napoli 18enni con variante Delta

De Luca, facendo il punto sull’emergenza Covid in Campania, dopo aver rivelato che a a Napoli 18enni con variante Delta di ritorno da Palma de Maiorca , ha detto: “Abbiamo 110 positivi in Campania, quasi tutti asintomatici. Però – ha detto De Luca – due giorni fa abbiamo avuto due malati gravi, uno dei quali di 31 anni, finito in terapia intensiva. La variante Delta contagia in due-cinque secondi ed è particolarmente aggressiva per i più giovani”.

LEGGI ANCHE  Aggredito dal branco perché gay

“Abbiamo una forte preoccupazione per la città di Napoli, dove nelle ultime settimane registriamo una grande resistenza a vaccinarsi. Dunque, quando la popolazione aveva disponibilità a vaccinarsi non avevamo le dosi, poi c’è stato il disastro comunicativo del governo, del ministero della Salute e del commissariato, perché sul vaccino AstraZeneca hanno dato 10 comunicazioni diverse”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Variante Delta a Torre del Greco su un bimbo di un anno

“Quando si è rotto il rapporto di fiducia tra i cittadini e lo Stato – aggiunge De Luca – è evidente che la gente non ha avuto più disponibilità a vaccinarsi. Oggi siamo in una situazione grave che viene ancora minimizzata, anche dal commissario all’emergenza. Perché si dice che ci sarà il 5% in meno vaccinazioni, invece arrivano a luglio il 40% in meno di dosi. Quindi le Regioni oggi non sono in grado di fare nuove vaccinazioni ma devono limitarsi a fare la seconda dose per chi ha fatto la prima” conclude il governatore campano.


Google News

A Napoli Pfizer in farmacia: al via somministrazioni in 48 esercizi

Notizia precedente

A Castellammare scoppio al commissariato di polizia. IL VIDEO

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..