giugliano

Un cittadino bosniaco latitante da otto anni è stato arrestato ieri sera dai carabinieri a Giugliano

E’ stato arrestato a Giugliano un cittadino bosniaco accusato di traffico di droga e latitante da ben otto anni.

Nella serata di ieri i carabinieri della Sezione Operativa della compagnia di Giugliano hanno arrestato Osmanovic Kemal, 73enne, nato in Bosnia – Erzegolvina, pregiudicato e senza fissa dimora.

L’uomo era destinatario di una misura cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Roma il 30 agosto del 2013, e di un’ ordine di carcerazione, emesso sempre dalla procura di Roma il 22 gennaio del 2014, poiché condannato alla pena di 1 anno e 4 mesi per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo era stato dichiarato latitante poiché resosi irreperibile negli ultimi 8 anni sottraendosi alle ricerche delle forze dell’ordine.

Nella serata di ieri, tuttavia, a seguito di una mirata attività investigativa, i Carabinieri lo hanno localizzato presso l’insediamento rom di via Carrafiello a Giugliano dove, bloccato dai militari, ha fornito delle false generalità.

LEGGI ANCHE  A Napoli la Villa comunale bruciata dalla siccità, on line la foto della vergogna

Sottoposto ai previsti accertamenti foto segnaletici è stato però identificato ed accompagnato presso il carcere di Napoli – Poggioreale.


Di La Redazione

Ti potrebbe interessare..