NAPOLI RIMOSSE49AUTO PIANURA

Napoli, nel quartiere Pianura rimosse 49 auto abbandonate in strada senza copertura assicurativa.

Operazione di viabilità e sicurezza ambientale da parte di carabinieri e Polizia Municipale nel quartieri di Pianura dove sono state 49 le auto sequestrate.
Questa notte infatti i Carabinieri della Stazione di Napoli Rione Traiano e gli Agenti della Polizia Municipale di Napoli, col supporto dei militari del 10° Reggimento Carabinieri Campania, hanno effettuato un servizio volto alla rimozione di veicoli in stato di abbandono.

I CONTROLLI in via Marco Aurelio, via Catone, via Tertulliano e via Palazziello

Le operazioni si sono svolte nel quartiere Pianura dove i Carabinieri nei giorni scorsi hanno notato un’alta concentrazione di veicoli in palese stato di abbandono in via Marco Aurelio, via Catone, via Tertulliano e via Palazziello. Molti mezzi si presentavano incidentati, altri privi degli pneumatici o di alte parti essenziali della carrozzeria.

PUBBLICITA'

Dai successivi accertamenti svolti insieme al Nucleo Veicoli Abbandonati e alla Centrale Operativa della Polizia Municipale di Napoli è emerso che le autovetture – tutte di proprietà di privati cittadini – oltre ad essere regolarmente iscritte al PRA, erano comunque prive della copertura assicurativa obbligatoria.

LEGGI ANCHE  Napoli, rimossi altri due altarini della camorra a Ponticelli e Cercola

controlli a pianura

Pertanto nella scorsa nottata i Carabinieri e gli agenti del Nucleo Veicoli Abbandonati della polizia municipale hanno rimosso 49 autovetture abbandonate.

PUBBLICITA'

 

Le auto sono state tutte recuperate con cinque carro attrezzi e trasportate in una depositeria convenzionata del Comune di Napoli.Ai proprietari trasgressori, in caso d’inerzia, viene contestato, l’abbandono di rifiuti su suolo pubblico ai sensi del Testo Unico Ambientale nonché un’altra sanzione nei casi di mancata copertura assicurativa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Sequestrati a Napoli 57 scooter abbandonati e non assicurati

PUBBLICITA'

L’obiettivo del servizio sarà comunque raggiunto percorrendo 2 possibili soluzioni:
a) gli intestatari delle auto sequestrate entro 60 giorni regolarizzano la propria posizione pagando la sanzione; b) decorsi i termini dei 60 giorni i veicoli – considerati come cose abbandonate e rifiuti pericolosi – vengono demoliti da speciali ditte autorizzate.
Analoghi servizi saranno svolti nei prossimi giorni.


Google News


Ti potrebbe interessare..