carabinieri ardea

I negoziatori sono stati per alcune ore insieme con la mamma del 34enne poi hanno fatto irruzione nella villetta

______________________________

E’ stato trovato morto nell’abitazione dove si era barricato l’uomo che ad Ardea ha ucciso due bambini e un anziano. L’uomo, secondo le prime informazioni, si sarebbe suicidato.

I negoziatori del comando provinciale dei carabinieri di Roma sono stati con la madre del 34enne, barricato per ore in casa ad Ardea dopo che ha ucciso un anziano e due bambini in un parco pubblico. I militari con la donna all’esterno dell’edificio in via Colle Romito per avere un contatto con il figlio tramite telefono. L’irruzione è scattata all’arrivo sul posto dei carabinieri dei gruppi di intervento speciali.

carabinieri polizia ardea

Non ci sarebbe stata nessuna lite nel triplice omicidio avvenuto ad Ardea, vicino Roma, dove sono morti due bambini e un anziano. Secondo quanto è emerso mano mano che le indagini sono andate avanti i bimbi giocavano a pochi metri da casa e l’anziano era in bicicletta. Il 34enne, senza alcuna ragione apparente, avrebbe esploso i colpi di arma da fuoco contro di loro.

LEGGI ANCHE  'Gomorra la serie' si trasferisce a Poggiomarino per la rassegna 'I racconti della villa'

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ardea, uccide anziano e due bambini e poi si barrica in casa

Erano fratelli i due bambini morti centrati dai colpi di pistola esplosi da un uomo in strada ad Ardea, vicino Roma. A quanto accertato dai carabinieri, non avevano vincoli di parentela con l’altra vittima che e’ un anziano.


Di La Redazione



Ti potrebbe interessare..