Allarme ilMeteo.it: punte di 45 gradi al Sud. Anticiclone africano si espande sull’Italia

I prossimi giorni saranno caratterizzati da un’eccezionale ondata di africano direttamente dal deserto del Sahara. Le temperature potrebbero raggiungere picchi di 45°C al Sud.

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che l’anticiclone africano si sta espandendo sull’Italia sempre con più potenza e saranno le temperature a risentirne di più. La gran parte delle regioni saranno investite dalla prima ondata di calore dell’estate che inizierà proprio con il solstizio estivo. Già da lunedì 21 giugno i primi 42°C potranno essere raggiunti in Sicilia come a Siracusa e 40°C sul Gargano (a Foggia).

ADS
Firenze

Firenze _ foto dal web

Nei giorni successivi il aumenterà ulteriormente. Partendo dal Nord si toccheranno punte di 36°C in Lombardia e Veneto (Mantova e Verona), 37°C in Emilia (Bologna e Ferrara), scendendo al Centro 39°C sono attesi sulle Marche (Macerata), 37-38°C invece su Toscana e Umbria (Firenze e Perugia).

Il sarà invece la zona d’Italia più bollente; in Sicilia sono attesi 45°C a Siracusa, in Calabria 40°C a Catanzaro e in Puglia 42-44°C tra Foggia e Bari. Sul resto delle regioni i valori rimarranno comunque sopra i 30°C come i 34°C di Roma e di molte città venete, lombarde e sarde.

Le precipitazioni risulteranno davvero poche e più probabili su Val d’Aosta e alto Piemonte dove si manifesteranno sotto forma di temporali, anche molto forti. Lunedì 21. Al nord: qualche temporale su Val d’Aosta e alto Piemonte, sole altrove. Al centro: tanto sole e caldo. Al sud: caldo via via più intenso. Martedì 22. Al nord: su Val d’Aosta e rilievi piemontesi, sole altrove. Al centro: soleggiato e caldo. Al sud: ondata di calore africano. Mercoledì 23. Al nord: consueti su Val d’Aosta e rilievi piemontesi. Al centro: sole, caldo. Al sud: soleggiato con caldo intenso.

LEGGI ANCHE  San Valentino con bufere di neve e gelo anche a Napoli e Salerno

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Caserta, attivisti ex Canapificio iniziano sciopero della fame

Giorni successivi con bel tempo e clima sempre molto caldo, un po’ meno al Nordovest.



Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

    Camorra & appalti ospedale di Caserta: sequestro beni per 2 milioni di euro

    Notizia precedente

    Napoli, controlli interforze sul Lungomare: 175 identificati

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..