germania sospende astrazeneca

Anche l’Indonesia sospende la somministrazione. Ma per l’Oms non ci sono nessi con le morti

La Germania ha sospeso temporaneamente la somministrazione del vaccino AstraZeneca contro il Covid-19.

Lo ha annunciato il ministero federale della Salute, spiegando che la misura e’ stata presa “in via precauzionale”. Lo riportano i media tedeschi. Il governo federale, ha spiegato un portavoce del ministero della Salute, ha agito seguendo una raccomandazione dell’Istituto federale per i vaccini Paul Ehrlich (Pei). Dopo nuove segnalazioni di casi di trombosi in persone che erano state vaccinate in Germania e in Europa, l’Istituto ritiene necessarie ulteriori indagini.

Anche Indonesia sospende la somministrazione di AstraZeneca

nche l’Indonesia ha deciso di sospendere temporaneamente la somministrazione dei vaccini anti-Covid sviluppati dalla casa farmaceutica anglo-svedese AstraZeneca, in attesa di una revisione da parte dell’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms). Lo ha annunciato il ministro della Sanita’, Budi Gunadi Sadikin, nel corso di un’audizione in parlamento. La decisione giunge dopo quella speculare di diversi Paesi europei preoccupati per alcuni decessi tra i pazienti cui e’ stato somministrato il vaccino. Secondo l’Agenzia europea per il medicinale (Ema), tuttavia, non vi sono prove che indichino una correlazione tra i decessi e il vaccino.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Allarme della Polizia: ‘Online falso alert Aifa su lotti AstraZeneca’

“Per non rischiare, l’Agenzia del farmaco e dell’alimentazione ha ritardato la somministrazione del vaccino AstraZeneca ed e’ in attesa di una conferma da parte dell’Oms”, ha spiegato Sadikin. L’Indonesia, che ha avviato lo scorso gennaio la sua campagna di vaccinazioni sulla base dei sieri sviluppati dalla Cina, ha ricevuto questo mese 1,1 milioni di dosi di AstraZeneca attraverso l’iniziativa dell’Oms Covax. Altri 10 milioni di dosi dello stesso vaccino dovrebbero arrivare nei prossimi due mesi. Venerdi’ era stata la Thailandia a rinviare l’inizio delle somministrazioni di AstraZeneca, che dovrebbe tuttavia iniziare domani.

LEGGI ANCHE  Abusivismo edilizio ad Amalfi: 4 persone denunciate
Oms verifica report su AstraZeneca: ‘ad oggi nessun nesso’

L’Organizzazione mondiale della Sanità sta esaminando le segnalazioni sul vaccino AstraZeneca ma di non avere al momento alcuna prova di un nesso causale tra gli incidenti sanitari e il preparato anti-Covid. Rispondendo a una domanda dell’agenzia Reuters, il portavoce dell’Oms Christian Lindmeier ha dichiarato: “Non appena l’Oms avrà una conoscenza complessiva degli eventi, le risultanze o eventuali cambiamenti delle attuali raccomandazioni saranno immediatamente comunicati al pubblico – ha spiegato – Ad oggi, non ci sono prove che gli incidenti siano causati dal vaccino ed è importante che le campagne di vaccinazione continuino in modo da salvare vite e limitare gravi problemi legati al virus”.

BORIS JOHNSON: ‘PER NOI SONO SICURI’

Boris Johnson puo’ rassicurare i cittadini britannici che i vaccini anti-Covid di AstraZeneca dal timore di effetti collaterali gravi? “Si’, posso farlo, perche’ la Mhra (agenzia del farmaco britannica) ha addetti ai controlli fra i piu’ severi ed esperti al mondo ed essi non vendono motivi di sospendere alcuno dei vaccini che stiamo usando”. Cosi’ il premier Tory a un reporter a Coventry. “La Mhra ha verificato l’efficacia di questi vaccini – ha proseguito BoJo – non solo nel ridurre i ricoveri, ma in generale i contagi gravi e la mortalita’: per questo noi andiamo avanti con fiducia” e “a grande velocita’” nelle somministrazioni.


Di La Redazione

Ti potrebbe interessare..

Altro FlashNews