Foto dal web


nei senza alcuna forma di protezione individuale: i carabinieri hanno imposto la sospensione delle attività di due esercizi a Boscotrecase e Poggiomarino.

Sono alcuni dei provvedimenti relativi ad un’operazione ”alto impatto” effettuata dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, insieme a quelli del reggimento Campania, che su disposizione del comando provinciale di Napoli hanno disposto specifici controlli tra la città oplontina e i comuni limitrofi. Specifica attenzione è stata posta proprio al rispetto delle norme anti-Covid, con tredici sanzioni elevate a carico di altrettante persone per il mancato uso di mascherine e per .

Nel corso di una serie di posti di controllo invece sono state identificate 184 persone e visionati 129 veicoli: diciotto le contravvenzioni al codice della strada elevate, due le patenti ritirate mentre un’auto e’ stata sequestrata. Uso del cellulare durante la guida, mancanza di copertura assicurativa del veicolo, mancato rispetto del divieto di sorpasso, stando a quanto riferito dai carabinieri, sono state le violazioni maggiormente riscontrate. I militari hanno effettuato anche diverse perquisizioni domiciliari e su veicoli sottoposti a controllo.

A Boscotrecase, un uomo di 64 anni già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri: occultati in un ripostiglio della sua abitazione, sono stati trovati quaranta pacchetti di sigarette multimarca, per un peso complessivo di 800 grammi.

A Poggiomarino invece un cittadino extracomunitario di 40 anni, identificato nel corso di un controllo stradale, è risultato sprovvisto di patente di guida, come già avvenuto in precedenti occasioni, ed è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Tre infine le persone segnalate al prefetto dopo essere state trovate in possesso di modiche quantità di marijuana.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..