foto di repertorio

Il governatore della Campania Vincenzo lancia un’accusa chiara contro gli privati che speculano sui “nostri malati”.

“Abbiamo registrato un episodio vergognoso in queste ore: una , sui che circolano a Napoli dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano che invita i nostri concittadini ad andare a Milano a fare le diagnosi. Siamo di fronte a un ennesimo atto di speculazione vergognoso sulla pelle dei malati”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso di una diretta Facebook.

“A Napoli – ha proseguito – abbiamo il principale istituto di cura dei tumori d’Italia che è il Pascale, un’eccellenza nazionale europea e mondiale. Non abbiamo bisogno di andare da nessuna parte d’Italia. Ci sono molti ospedali privati dell’area milanese che vivono speculando sui nostri concittadini, sui viaggi della speranza assolutamente inutili e oggi anche pericolosi per il tasso di contagio che abbiamo in altre parti d’Italia. Siamo di fronte ad atti di pura speculazione”.

Potrebbe interessarti: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/11/de-luca-natale-e-capodanno-questanno-non-esistono-su-conte-dice-che-ha-i-ministri-migliori-il-mondo-e-come-uno-se-lo-fa-in-testa/6034312/

“Abbiamo oggi a Napoli e in Campania eccellenze sanitarie nazionali, d’altra parte se a Napoli abbiamo 140 ricoveri in terapia intensiva e a Milano 700, qualcosa vorrà pur dire dal punto di vista della qualità delle nostre strutture sanitarie. La qualità della nostra sanità e dei nostri ospedali di eccellenza è di livello europeo e mondiale. Dobbiamo resistere anche a questi fenomeni speculativi sulla pelle dei nostri pazienti e delle nostre famiglie. Qualche anno fa potevi esserci una parvenza di motivazione, oggi no, anzi ci sono pazienti che vengono dal Nord a curarsi a Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento”, ha concluso .

Leggi anche: Quagliarella: “Domenica al Maradona per me resterà nella storia” (cronachedellacampania.it)



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..