Qualiano, 4 lavoratori in nero, 80 chili di alimenti sequestrati e furto di energia elettrica

Qualiano, 4 lavoratori in nero, 80 chili di alimenti sequestrati e furto di energia elettrica. Carabinieri denunciano e sanzionano negoziante del centro. I carabinieri della Stazione di Qualiano insieme a quelli del NAS e del NIL di Napoli e a personale dell’ASL di Pozzuoli hanno denunciato il proprietario di un alimentari di Via Giuseppe Di […]

google news
furto energia
foto di repertorio

Qualiano, 4 lavoratori in nero, 80 chili di alimenti sequestrati e furto di energia elettrica. Carabinieri denunciano e sanzionano negoziante del centro.

I carabinieri della Stazione di Qualiano insieme a quelli del NAS e del NIL di Napoli e a personale dell’ASL di Pozzuoli hanno denunciato il proprietario di un alimentari di Via Giuseppe Di Vittorio per furto di energia elettrica. Manomettendo il contatore, il negoziante aveva falsato la rilevazione dei consumi per oltre 2mila euro.

Notificate, inoltre, sanzioni amministrative per oltre 18mila euro poiché all’interno del negozio sono stati trovati 4 lavoratori in nero e sono state riscontrate gravi carenze igienico sanitarie. Sequestrati circa 80 kg di alimenti: carni e salumi privi di indicazioni sulla tracciabilità. L’attività è stata temporaneamente chiusa per permettere alla proprietà di adempiere alle prescrizioni imposte dall’Autorità.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Meteo Napoli, ecco l’Ottobrata napoletana: tutti al mare

Giornata ideale per riprendere l'abbronzatura in spiaggia e per i più temerari di fare un tuffo in mare. Ma anche per una bella gita fuori porta.

Sant’Anastasia, ex canile alimentato con elettricità rubata, trasformato in serra per la  cannabis

I controlli dei carabinieri nei comuni di Sant'Anastasia, Casalnuovo, Castello di Cisterna e Somma Vesuviana

Napoli, tour gratuito nell’arte urbana con ‘Ponticelli contemporanea’

Sabato 1° ottobre viaggio tra le bellezze della periferia orientale.

Medicina Generale in Campania, le accuse di Medici senza carriere

Secondo il sindacato dei medici di famiglia la Regione Campania persevera nella peggiore assistenza sanitaria territoriale possibile

IN PRIMO PIANO

Pubblicita