Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Attualità

Il ‘dottore’ è positivo al Covid: Valentino Rossi salterà la gara di motogp ad Aragon

Pubblicato

in

valentino rossi


“Sono triste e arrabbiato perchè ho fatto del mio meglio per rispettare il protocollo e nonostante il test negativo fatto martedì mi sono isolato dal mio arrivo da Le Mans. Ma le cose stanno così e non posso far nulla per cambiarle”. Così Valentino Rossi ha commentato la notizia della sua positività al Covid, in un post sul suo account Instagram. “Purtroppo questa mattina non mi sentivo bene, ossa doloranti e leggera febbre. Il medico mi ha testato due volte e il secondo test, il cui risultato mi è stato inviato alle 16, è stato purtroppo positivo”.  “Comunque è così, e non posso fare nulla per cambiare l situazione. Ora seguirò il consiglio medico, e spero solo di guarire al più presto”, conclude Rossi nel suo post. 

Il team Yamaha, in un comunicato, ha anunciato che il pilota non parteciperà alla gara di Aragon in Spagna di domenica prossima. “Una brutta notizia per lui, una pessima notizia per il team Yamaha MotoGP e per tutti i fan della MotoGP nel mondo. Speriamo innanzitutto che non soffra troppo nei prossimi giorni e che si riprenda completamente nel più breve tempo possibile”. Questa la reazione di Lin Jarvis, direttore di Yamaha Racing, dopo aver appreso della positività al Covid-19 di Valentino Rossi. “Questi incidenti ci ricordano che non importa quanto si stia attenti: il rischio è sempre presente” ha concluso Jarvis.

Pubblicità

Coronavirus

Coronavirus, morto ad Avellino turista francese sbarcato a Napoli

Pubblicato

in

ospedale moscati avellino

 E’ morto nel Covid Hospital dell’Azienda ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino il 78enne turista francese sbarcato da una crociera a Napoli e giunto al pronto soccorso dell’ospedale irpino a bordo di un’ambulanza lo scorso 14 ottobre.

Risultato positivo al coronavirus, il 78enne è stato ricoverato al Covid Hospital, dove il 16 ottobre è stato intubato. Grazie alla collaborazione di un mediatore culturale, la figlia dell’uomo, arrivata dalla Francia qualche giorno dopo il ricovero del padre, è stata puntualmente aggiornata sulle condizioni di salute del paziente.

Nel pomeriggio si è registrato anche un secondo decesso nel Covid Hospital del “Moscati” di Avellino: si tratta di una donna di 79 anni di Baiano (Avellino), giunta ieri al pronto soccorso. Già in sorveglianza sanitaria per positività al coronavirus, è stata ricoverata in terapia subintensiva.

Continua a leggere

Primo Piano

Nuovo record di casi covid in Italia: oggi 26.831 e 217 decessi

Pubblicato

in

coronavirus Italia 4

Nuovo record di casi covid in Italia. Oggi sono 26.831 i nuovi casi registrati (ieri erano 24.991), con il nuovo record di tamponi, 201.452 (meno di 3mila piu’ di ieri).

In aumento i decessi, 217 contro i 205 di ieri, per un totale di 38.122. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Ieri i nuovi casi erano stati 24.991 con 198.952 tamponi (indice tra nuovi casi e tamponi era del 12,56%), martedi’ 21.994 nuovi casi con 174.398 tamponi (indice al 12,6%) e lunedi’ 17.012 nuovi casi con 124.686 tamponi (indice al 13,6%). È quanto emerge dal quotidiano bollettino sul coronavirus emesso da Protezione civile e ministero della Salute.

Ancora un balzo dei pazienti in terapia intensiva per Covid-19 in Italia. Sono 115 in piu’ nelle ultime 24 ore (ieri l’aumento era stato di 125), secondo i dati del ministero della Salute, per un totale di 1.651 persone in rianimazione. Nei reparti ordinari ci sono ora 15.964 pazienti, con un incremento di 983 unita’. Gli attualmente positivi sono arrivati a 299.191, ben 22.734 piu’ di ieri. Di questi, 281.576 sono le persone in isolamento domiciliare. I guariti sono 279.282, in aumento di 3.878 rispetto a ieri.

La regione con piu’ casi e’ sempre la Lombardia, anche se in calo di circa 200 (+7.339), seguita da Campania (+3.103), Piemonte (+2.585), Veneto (+2.109), Lazio (+1.995) e Toscana (+1.966). Le uniche due regioni con una crescita a due cifre sono Basilicata (+86) e Molise (+94). Il totale dei contagiati dall’inizio dell’epidemia sale a 616.595.

In aumento i guariti, 3.878 contro i 3.416 di ieri, per un totale di 279.282, mentre il numero degli attualmente positivi si impenna (+22.734 contro +21.367 di ieri), arrivando a sfiorare i 300mila malati, per l’esattezza 299.191. Di questi, 281.576 sono in isolamento domiciliare, 21.636 piu’ di ieri. Infine, la percentuale di positivita’ sul totale dei tamponi sale oggi al 13,31%, contro il 12,56% di ieri.

Continua a leggere

Le Notizie più lette