Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Coronavirus

Coronavirus, 662 nuovi casi in Campania nelle ultime 24 ore

Pubblicato

in




Sono 662 i nuovi casi di Coronavirus in Campania, a fronte di 7.405 tamponi eseguiti: lo rende noto l’Unita’ di crisi regionale.

 

Nessun decesso, mentre i guariti del giorno sono 130 (7.487 in totale). Al momento in Campania sono ricoverate 65 persone in terapia intensiva (posti letto complessivi 110), degenza ospedaliera per 684 (820 i letti disponibili).
Nella giornata di ieri i positivi erano stati 633 su 9.232 tamponi. Non ci sono nuovi casi di decesso, mentre si registrano 130 guariti. Il totale dei contagi segnalati dall’inizio dell’emergenza Covid in Campania ammonta a 19.192 su 690.109 tamponi processati, i deceduti sono 479 e i guariti 7.487.

Pubblicità

Castellammare di Stabia

Altri 48 positivi al coronavirus a Castellammare. Il sindaco: ‘Bilancio pesante’

Pubblicato

in

Altri 48 positivi al coronavirus a Castellammare e 4 guariti. Il sindaco: ‘Bilancio pesante’.

 

“I miei cittadini stanno dimostrando a tutti grande senso di responsabilità in queste ore, da veri stabiesi rispettosi delle regole e della salute propria e di quella dei propri cari. Adesso è il momento di remare tutti dalla stessa parte e sono certo che tra non molto vedremo i risultati, anche grazie all’incremento dei controlli delle forze dell’ordine”, ha scritto il sindaco Gaetano Cimmino sulla sua pagina facebook.

E poi ha aggiunto: “Il bilancio è nuovamente molto pesante ed al momento non abbiamo segnali incoraggianti dal territorio regionale. La problematica dell’ospedale “San Leonardo” ci mette ulteriormente a dura prova, ma anche in questo caso la professionalità e l’abnegazione dei nostri operatori ci porteranno fuori dal tunnel. Il nostro pronto soccorso a breve riaprirà e spingeremo per una rifunzionalizzazione complessiva della struttura. Dobbiamo allo stesso tempo abbassare i contagi ed accrescere il senso di responsabilità e di sicurezza da parte di tutti. Sulle scuole seguiamo con attenzione l’evolversi della situazione. Dalla Regione hanno fatto sapere che i prossimi 10 giorni saranno decisivi per registrare un raffreddamento del contagio relativo alla scuola primaria tale da consentire un allentamento delle misure già prese”.

Continua a leggere

Le Notizie più lette