Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Benevento e Provincia

Coltivavano marijuana in casa: due denunciati nel Beneventano

Pubblicato

in



Coltivavano piante di marijuana e avevano in casa sostanze stupefacenti: due le separate dei carabinieri di .

La prima denuncia è stata fatta a San Lorenzello (Bn) ai danni di un 50enne del posto già noto alle forze dell’ordine, trovato con 4 grandi vasi contenenti 60 piante di cannibis indica tra i 10 e i 50 centimetri. I carabinieri hanno trovato la coltivazione che l’uomo teneva sul terrazzo di casa insieme ai prodotti per la produzione (innaffiatoio, termometro e fertilizzante) insieme a 300 semi nuovi e, nella camera da letto, 3,5 grammi di marijuana.

La seconda è stata fatta a Morcone (Bn) contro un 55enne locale anch’egli noto alle forze dell’ordine, che a seguito di una perquisizione personale e domiciliare è stato trovato con 3 piante invasate di cannabis indica di altezza tra 1,20 e 1,50 metri, nel giardino di casa sua, e 0,5 grammi di eroina nascosti in camera.La droga, le piante e i materiali sono stati tutti sequestrati, mentre le due persone sono state denunciate in stato di libertà alla procura di per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Benevento,troppi positivi: Mastella propone ad Asl fitto alberghi

Pubblicato

in

benevento positivi mastella

“Stanno saltando tutti gli schemi. E l’Asl non riesce piu’ a reggere il carico di lavoro. Il personale e’ stremato”.

A sottolinearlo, al termine di una riunione in municipio, il sindaco di , Clemente Mastella, che non nasconde le preoccupazioni dovute i ritardi nelle comunicazioni dei nuovi positivi per il numero alto di tamponi che vengono eseguiti alla ricerca dei nuovi positivi al covid.

“Ci sono Paesi come il Belgio che i tamponi non li fanno piu’ – dice Mastella – mentre noi dobbiamo farne tanti per avere una tracciabilita’ che possa creare una impotenza al virus. Diventa tutto faticoso e c’e’ anche una grande approssimazione in giro. Viviamo in una situazione di emergenza”. Di qui una proposta che il sindaco di ha formalizzato ai vertici dell’Asl sannita. “Ci sono tanti asintomatici e famiglie che non possono gestire i casi di positivita’ per problemi economici o impegni lavorativi – spiega – si potrebbero utilizzare alcuni alberghi come area assistenziale e liberare le famiglie da questo peso oneroso. C’e’ gia’ la disponibilita’ dell’Asl”.

Continua a leggere
Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette