Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Calcio Napoli

Napoli, vertice mercato Adl-Gattuso: ok a Boga e Under

Pubblicato

in



Calcio:Napoli;vertice mercato Adl-, ok a Boga e Under Milik e Allan in vendita, per Koulibaly si aspetta un’offerta

Bilancio della stagione, mercato, primi approcci per il rinnovo del contratto. Questi i temi affrontati da Aurelio e Rino Gattuso a Capri, nella giornata che chiude la prima annata di Ringhio in azzurro e apre l’avvicinamento alla prossima. Tra i due c’e’ stima e accordo, e c’e’ anche un contratto fino a giugno 2021, il rinnovo ci potra’ essere ma non subito, anche se il Napoli punta su Gattuso per un progetto ampio. Lui, il tecnico, e’ concentrato sull’avvio della sua prima stagione intera in azzurro, ma sa anche che rinnovo vorrebbe dire anche un aumento di ingaggio. Se ne riparlera’ a breve, per ora l’attenzione e’ tutta focalizzata sul mercato per chiudere al piu’ presto la squadra che dal 23 o dal 24 settembre il tecnico ritrovera’ a Castel di Sangro. Preso Osimhen, e a gennaio Lobotka, Demme, Politano, Petagna e Rrahmani, il Napoli ha ora la priorita’ di vendere. In prima fila c’e’ Milik, ormai un corpo estraneo ma anche muro di gomma nei confronti del club: ha un anno di contratto, aspetta che la Juve rinnovi l’interessamento anche con Pirlo in panchina, ma sa anche che il Napoli per meno di 40 milioni non lo vende. La trattativa potrebbe avere una svolta positiva se Bernardeschi accettasse di diventare azzurro, ma tutto e’ ancora in fieri. In lista di sbarco anche Allan, ormai fuori dall’idea di Napoli di Gattuso e invece nelle idee di Ancelotti che potrebbe provare a portarlo all’Everton. In lista di sbarco anche Koulibaly, ormai apparso a fine ciclo in azzurro e in cerca di nuovi stimoli, ma il Napoli vuole fare cassa con il suo talento e aspetta offerte dai 60 milioni in su. Poi c’e’ un pacchetto di altri giocatori da vendere o prestare, come Ounas, tornato dal Bordeaux e in vendita, Ghoulam, che ha pero’ un ingaggio alto ed e’ difficile da piazzare, ma anche Lozano e Younes che potrebbero andare via in prestito. Dal vertice e’ emerso che la priorita’ sarebbe un esterno, visto l’addio di Callejon, con nel mirino Boga del Sassuolo ma anche Under della Roma, e il Napoli starebbe guardando anche al 23nne Reguilon, terzino sinistro tornato al Real Madrid dopo una positiva stagione in prestito al Siviglia. Per la difesa, in caso di addio di Koulibaly, resta in pole position Gabriel, il centrale brasiliano del Lilla.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio Napoli

Napoli, Gattuso carica la squadra. Ma i tamponi decisivi sono quelli di sabato

Pubblicato

in

Napoli, carica la squadra. Ma i tamponi decisivi sono quelli di sabato.

 

Un allenamento molto intenso quello svolto oggi dal Napoli a Castel Volturno. Cosi’ lo ha definito Rino Gattuso, riferiscono da Castel Volturno, uscendo dal campo, dopo aver diretto la seduta e aver appreso insieme ai suoi giocatori del tampone negativo per tutti al covid19. Il tecnico azzurro ha chiesto concentrazione sulla preparazione alla partita con al Juventus, cercando di sgombrare il campo dalla paura della squadra dopo il focolaio del Genoa.

La squadra ha cercato di rispondere ma l’atteggiamento e’ diventato veramente determinato e concentrato soprattutto dopo la positiva notizia dei tamponi. I giocatori azzurri anche oggi hanno pero’ svolto la loro attivita’ a Castel Volturno con grande attenzione, indossando sempre la mascherina nei luoghi chiusi, anche nello spogliatoio e nella sala massaggio, facendo le docce in maniera un po’ alternata per evitare assembramenti. Al termine della seduta ognuno e’ tornato a casa. In questi giorni, riferiscono dal club, i calciatori stanno evitando momenti di svago fuori, passano le serate in casa senza concedersi una pizza o una passeggiata per la citta’.

Intanto faranno domani il secondo tampone, mentre il terzo e decisivo in vista della sfida contro la Juventus verra’ effettuato nella prima mattinata di sabato, in modo da avere i risultati sabato sera e decidere sulla partenza. Questa l’ultima decisione dello staff medico del Napoli che sta affrontando le conseguenze del focolaio nel Genoa che ha giocato domenica al San Paolo.

Sabato mattina tra le otto e le nove, i calciatori convocati per la trasferta di Torino e i dirigenti che avranno effettivamente allo Juventus Stadium saranno a Castel Volturno per sottoporsi al tampone. L’analisi dovro’ quindi essere fatta su un numero inferiore di persone, poco piu’ di trenta, e il Napoli potra’ avere i risultati intorno alle 20. Il programma di sabato dovrebbe prevedere quindi tamponi, allenamento, poi ritorno a casa in attesa dei risultati. La partenza avverra’ quindi solo dopo i risultati, in serata. Nel caso ci fossero alcuni positivi, trapela da Castel Volturno, il Napoli porrebbe comunque all’analisi della Lega il problema sull’opportunita’ di giocare la partita di Torino.

Continua a leggere



Calcio Napoli

Al Cis di Nola nasce un museo su 80 anni di storie calcistiche del Napoli

Pubblicato

in

 

Al Cis di Nola nasce un museo su 80 anni di storie calcistiche del Napoli. E’ il primo del suo genere

Napoli. Nasce un museo sugli 80 anni di storie calcistiche del Napoli. Sarà inaugurato venerdì prossimo 2 ottobre presso i locali dell’isola 1 del CIS di Nola, su iniziativa di Francesco Cammarota della omonima famiglia di imprenditori e tifosi azzurri, il museo Antonio Cammarota. Il C.A.M. Museum, nasce dal profondo legame della famiglia Cammarota per Napoli e per la squadra della città. Da nonno Vincenzo e fino ai giorni nostri si tramanda infatti una pura fede ai colori azzurri che oggi è giunta alla quarta generazione. il C.A.M. Museum, intitolato ad Antonio Cammarota, scomparso poco più di un anno fa a Napoli, è una collezione privata di maglie originali e cimeli storici del calcio che ripercorre, con sapiente cura, oltre 80 anni di calcio e passione azzurra, e non solo. Ma non finisce qui, perché nelle intenzioni degli ideatori del progetto vi è la destinazione di questo luogo di esposizione dinamica di cimeli del calcio, alla organizzazione di eventi sportivi e di solidarietà, di incontri per appassionati e tifosi ed anche di trasmissioni sportive ed eventi per addetti ai lavori. Insomma per gli appassionati di “azzurro” una vera e propria chicca e che va a realizzare un vero e proprio sogno di milioni di tifosi del Napoli.

 

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette