coronavirus mondo
Avellino e Provincia

Coronavirus, 69enne venezuelano grave ad Avellino: positivi 8 suoi contatti

Sono 8 i casi positivi al Covid-19 da considerarsi direttamente collegati al 69enne di origine venezuelana, residente da anni a Santa Lucia di Serino, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Moscati di Avellino.

A seguito della positività riscontrata del 69enne, già da sabato 4 luglio il Servizio di Epidemiologia e prevenzione della Asl di Avellino ha disposto ed effettuato tamponi naso-faringei ai familiari e ai contatti, riscontrando 8 casi positivi tra gli appartenenti allo stesso nucleo familiare e i contatti stretti, di cui 5 nel comune di Santa Lucia di Serino, 2 nel comune di Serino e uno nel comune di San Michele di Serino.

La Asl di AVELLINO fa sapere che “resta alta l’attenzione al fine di contenere l’infezione da Covid-19, pertanto è stato disposta la sorveglianza sanitaria e l’ampliamento dell’effettuazione dei tamponi anche a tutti i potenziali contatti, anche non diretti, dei casi risultati positivi”. Nella giornata di oggi sono risultati positivi al tampone anche 2 cittadini residenti nel comune di Rotondi, per i quali la Asl ha in corso l’indagine epidemiologica sui contatti dei probabili casi.

Pubblicità'

Mondragone: 5000 test sierologici e mascherina obbligatoria solo se in assembramenti

Notizia Precedente

Camorra, imprenditore napoletano: ‘Io assolto ma beni sequestrati’

Prossima Notizia