Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Campania

Autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno, chiusure notturne tratto Cava de’ Tirreni-Salerno

Pubblicato

in



, chiusure notturne tratto Cava de’ Tirreni-Salerno

Autostrade Meridionali comunica che, sulla A3 Napoli-Pompei-Salerno, e’ stato aggiornato il programma delle chiusure notturne del tratto compreso tra Cava De’ Tirreni e Salerno, per il collaudo al nuovo impianto di illuminazione della galleria “Castello” e per consentire un intervento di manutenzione del cavalcavia “Santoro”: nelle quattro notti consecutive di martedi’ 14, mercoledi’ 15 e giovedi’ 16 luglio, con orario 22-6, verso Salerno; dalle 23 di martedi’ 14 alle 6 di mercoledi’ 15 luglio, verso Napoli. In alternativa, Autostrade Meridionali consiglia i seguenti itinerari: verso Salerno: dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Cava De’ Tirreni, si potra’ percorrere la viabilita’ ordinaria ed, eventualmente, rientrare a Salerno. Verso Napoli: si potra’ percorrere la viabilita’ ordinaria ed entrare, sulla A3, alla stazione autostradale di Cava De’ Tirreni, per proseguire in direzione di Napoli.

Continua a leggere
Pubblicità

Campania

Napoli, De Magistris difende i ”baretti” e attacca De Luca: “Ora basta, crea solo caos”

Pubblicato

in

Napoli, De Magistris difende i ”baretti” e attacca De Luca: “Ora basta, crea solo caos”
De Magistris punta il dito contro De Luca. “Il presidente De Luca continua a reiterare l’idea che all’aperto è più pericoloso, che al chiuso e quindi nei locali dopo le 22 si può bere mentre all’aperto no. Davvero non comprendo”.
Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, rispetto al divieto di vendita di alcolici da asporto dopo le 22, misura contenuta nell’ultima ordinanza varata dal presidente della Regione Campania.

”I virologi ci dicono che al chiuso è più pericoloso rispetto che stare in spazi aperti, eppure De Luca all’aperto non ci fa stare”. ”Chiediamo al presidente un po’ più di serietà e di concretezza. I cittadini – ha aggiunto – hanno bisogno di risposte oltre che di ordinanze che possono essere in alcuni casi criticabili, in alcuni condivisibili e in altri parzialmente condivisibili”.
«È venuto il momento in cui il presidente De Luca metta in campo un’operazione verità. Non è più il tempo di commentare vecchie ordinanze riproposte. Siamo sempre dietro a proclami.
Ad annunci allarmistici o a ordinanze che si revocano e si rimettono e ogni volta si scarica la responsabilità esclusivamente sui cittadini, sulle attività economiche produttive e commerciali».

Prova a far dimenticare i mali di Napoli, con il caos totale del traffico conseguente alla chiusura della galleria Vittoria per la mancata manutenzione, ormai da un decennio, da parte del Comune, attaccando il presidente della Regione sui contagi da Covid.

Lo stop alla movida con il divieto di vendere alcolici da asporto dopo le 22 e il limite di venti persone alle feste “è la penultima decisione prima di chiudere tutto”.

 

 

Continua a leggere



Avellino e Provincia

Focolaio Coronavirus a Montella: attivita’ commerciali e scuole chiuse

Pubblicato

in

Focolaio Coronavirus a Montella: attivita’ commerciali e scuole chiuse

Attivita’ commerciali sospese dopo che sono stati riscontrati 6 casi di contagio da Covid-19. Accade a Montella, nell’Avellinese, dove il sindaco, Rino Buonopane, ha disposto la sospensione delle attivita’ didattiche in tutte le scuole fino al 14 ottobre prossimo, avendo ricevuto la comunicazione da parte dell’Asl di Avellino. Una misura precauzionale, durante il periodo in cui saranno effettuate tutte le indagini epidemiologiche per evitare l’espandersi di quello che appare come un focolaio.

 

Continua a leggere



Le Notizie più lette