coronavirus nel mondo

Spesa in ordine alfabetico e sanificazione di un intero centro commerciale. Sono alcune delle misure prese dai sindaci di Sapri e di Vibonati (Salerno), nel golfo di Policastro a pochi km dal confine con la Basilicata, dopo la scoperta di due casi di positività al in una famiglia residente in località Fortino, che ricade nel comune di Vibonati ma confinante con Sapri. Il caso ha suscitato non poche polemiche nei giorni scorsi per il presunto ritardo nella comunicazione ai due sindaci dell’auto isolamento domiciliare da parte del primo contagiato, un che lavora a Salerno, e del figlio tornato da Milano a fine febbraio.

Il sindaco di Sapri, Antonio Gentile, ha segnalato il caso alla Procura di Lagonegro (Potenza), competente sul territorio, e ha adottato una serie di misure tra le quali l’obbligo di guanti e mascherina per fare la spesa e il rispetto dell’ordine alfabetico: dalla A alla D il lunedì e il giovedì, dalla E alla M il martedì e il venerdì, dalla N alla Z il mercoledì e il sabato. Gentile ha inoltre disposto la sanificazione obbligatoria di tutte le attività aperte e dell’ospedale, con una ditta specializzata autorizzata dal Dipartimento prevenzione della Asl di Salerno. Il sindaco di Vibonati, Franco Brusco, ha invece ordinato ai due positivi la loro permanenza obbligatoria all’interno dell’abitazione, in due ambienti separati, e la quarantena fiduciaria per gli altri due componenti della famiglia risultati negativi al tampone. Inoltre è stata disposta la sanificazione dell’intera struttura del centro commerciale “Le Ginestre” e l’invito alla direzione di contattare il presidio sanitario di Sapri per sottoporre a test rapido tutti coloro che lavorano nella struttura. Il sindaco di Vibonati ha inoltre ordinato a tutti gli esercenti di sanificare gli ambienti e di porre all’esterno dell’esercizio un dispenser per l’amuchina.



Pubblicità'

Coronavirus: nella nuova ‘zona rossa’ in Irpinia si temono 200 contagiati

Notizia Precedente

Coronavirus: in arrivo mezzi per prefabbricati della struttura Covid all’Ospedale del Mare

Prossima Notizia