Al centro storico di Napoli, invaso da cumuli di rifiuti, alcuni cittadini esasperati per la situazione danno fuoco ai depostivi abusivi di materiali ingombranti, soprattutto di materassi, lì dove i mezzi dell’ASIA non intervengono.
Il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli denuncia la deriva: “Il problema dei rifiuti non si risolve certo in questo modo ma anzi lo si peggiora perché i fumi tossici di questi roghi danneggiano gravemente l’ambiente e sono pericolosi per la salute della cittadinanza. L’ASIA deve intervenire per ripulire tutte le arre sepolte dai rifiuti ma è tassativamente vietato incendiare i cumuli di spazzatura, è un atto illecito e criminale, è un attentato alla salute pubblica.”



Pubblicità'

A scuola di Pino Daniele del Maestro Mario Romano

Notizia Precedente

Rage Room: a Napoli apre la stanza della rabbia

Prossima Notizia