Scafati: assunzione di 12 stagionali annunciate, ma mai avvenute. ‘Insieme per Scafati’ accusa

L’opposizione Insieme per Scafati la tocca piano e parla, attraverso una nota a firma dei Consiglieri comunali Russo, Ambrunzo, Carotenuto e Grimaldi di una “Enorme confusione sotto il cielo di Palazzo Mayer”.
“Le dodici assunzioni di lavoratori stagionali, annunciate per questa estate, continuano a slittare per motivazioni ignote. Così come non è dato sapere – a parte le notizie diffuse dalla stampa – chi e come debba procedere alla selezione dei neo assunti.
Tra l’altro, desta più di qualche perplessità la notizia riportata stamattina sui quotidiani di incontri tra l’amministratore delegato dell’Acse e i singoli gruppi consiliari di maggioranza. Di cosa hanno discusso? Perché non si procede ad audizioni formali nei luoghi preposti, e si tengono discussioni private tra l’amministrazione di una società mista a capitale e pubblico e le forze consiliari che l’operato di quella società dovrebbero controllare?
In un contesto di normalità la vicenda sarebbe già al vaglio della Commissione di garanzia, ma questi sono gli inconvenienti dell’avere come Presidente della stessa un esponente scelto dalla maggioranza.
Se a ciò si aggiunge la vicenda del Concorso a premi Ecobaratto con premi “fantasma”, l’assoluta mancanza di lavaggio di strade e marciapiedi e di interventi di derattizzazione, il quadro è disastrosamente completo.
Nel frattempo la città continua ad essere invasa dai rifiuti, e i dipendenti sotto organico e sottoposti a carichi di lavoro eccessivi.

 

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati