“Non sono polemiche ma lamentele che sto esternando da 15 anni”. Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, getta altra benzina sul fuoco in merito alla questione degli spogliatoi del San Paolo ancora non ultimati. “Pur non potendo da un punto di vista legislativo e legale sostituirmi al Comune nel fare i lavori – dice a Sky – per 15 anni ho continuato a fare manutenzione per molte parti dello stadio. Quando i tornelli diventarono obbligatori per legge, per esempio, fummo noi a installarli e a pagarne l’acquisizione

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati