Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Musica

Sorrento. Alfabeto Runico live alla rassegna ‘Concerti al Tramonto’

Pubblicato

in



“Alfabeto Runico” è un progetto creato nel 2016 da tre musicisti di formazione classica, ma lontani dal mondo accademico, frequentatori di feste popolari e di anziani cantori, e già la formazione è atipica: due contrabbassi, viola e voce.
Il loro primo è un delirio di musica e teatro che prende ispirazione da “Viaggio al Centro della Terra” di Jules Vernes : una pergamena in un antico alfabeto li porta , vestiti da speleologi, alla scoperta di una serie di indizi che avrebbero poi costituito ALFABETO RUNICO, un trio alla ricerca costante di una forma originale per la copiosa eredità che il “Mare della vicinanza” (come veniva chiamato il Mediterraneo) ci ha regalato.
Brani della tradizione del Sud Italia riarrangiati in tempi dispari, introduzioni che hanno un forte sapore delle follie portoghesi del tardo Medioevo, danze klezmer che rimandano alla festa, composizioni originali in dialetti, lingue differenti, il è un mosaico “geopoetico” che affascina lo spettatore travolgendolo in un caleidoscopio di stili (jazz, reggae, pop, folk). Lo scorso anno hanno partecipato ai più importanti festival nazionali ed internazionali, ed anche quest’anno hanno in programma date in tutta Europa.
On stage:
Marta dell’Anno // violino e voce
Andrea Resce // contrabbasso
Nicola Scagliozzi // viola da gamba e contrabbasso
Direzione artistica e organizzativa: Fade In
Per info: 3282005169
Service audio e luci: Caputo Tecno Sound

piazza della Vittoria – , ore 20

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Musica. Nina Zilli positiva al coronavirus: ‘Evitate luoghi chiusi e affollati’

Pubblicato

in

“Evitate i luoghi chiusi e affollati, soprattutto quando sono frequentati da persone senza mascherine, come accade ai ristoranti”. E’ quanto suggerisce Nina Zill che, risultata positiva al coronavirus dopo diversi tamponi e un esame sierologico risultati negativi, ha raccontato la sua disavventura su Instagram.

 

Nina Zilli in alcune storie su Instgram, ha spiegato che potrebbe essersi contagiata ad una cena in un ristorante, dove anche i più prudenti si tolgono le mascherine per mangiare.

“Ho il Covid, negli ultimi 5 giorni due tamponi negativi, un sierologico negativo e dopo un’ora mi è venuta la febbre – ha spiegato la Zilli – Credo che questi esametti siano un po’ ballerini. Ma come facciamo ad essere sicuri se anche chi come me si tamponava ogni 5 secondi risultava sempre negativo? Ho sempre pagato di tasca mia questi esami, raddoppiandoli pure quando andavo ospite in tv.

Lo facevo chiaramente per proteggere la mia famiglia prima di me. Sappiate che non ha funzionato”, ha sottolineato. “Molto probabilmente l’ho preso ad una cena. Tutto il ristorante era senza mascherina, perché quando si mangia… Ecco – ha scritto la cantautrice – vi consiglio di non andare al ristorante, di non stare più in luoghi chiusi e affollati. Io mi sono quarantenata, ma vi consiglio di dismettere la vita sociale questa e la prossima settimana. Ho fatto di tutto per non prenderlo, ve lo giuro. Eppure va oltre il nostro controllo”, ha concluso.

Continua a leggere

Le Notizie più lette