”Con lo stop dell’inceneritore di Acerra, Governo, Regione e Citta’ Metropolitana si preoccupino di dove portare i rifiuti. La nostra citta’ ha gia’ dato”. Lo ha detto il sindaco di Acerra (NAPOLI), Raffaele Lettieri nel corso della presentazione di una campagna premiale sulla differenziata. ”Sento notizie relative alla prossima manutenzione dell’inceneritore – ha spiegato il sindaco – e ritengo di dover chiarire che, innanzitutto, la manutenzione si deve fare sempre, anzi la pretendiamo. E riteniamo anche che il Governo con il Ministro dell’ambiente Costa, la Regione Campania con il presidente De Luca e la Citta’ Metropolitana di con il Sindaco De Magistris si preoccupino, sin da subito, della gestione di un eventuale periodo emergenziale, e di dove portare i rifiuti, perche’ Acerra ha gia’ dato. Ma se e’ una manutenzione programmata non dovrebbe esserci alcuna emergenza”. Lettieri, infine, ha presentato il progetto ”Ricicla e vinci”, che prevede buoni premio in cambio della differenziata, ed e’ rivolta ai cittadini residenti nel Comune di Acerra, intestatari della tassa sui rifiuti (TARI) e in regola con i pagamenti della stessa tassa. Ogni partecipante potra’ recarsi presso i riciclatori incentivanti, tra quelli dislocati sul territorio comunale di Acerra, per conferire solo ed esclusivamente, materiali riciclabili come bottiglie e flaconi in plastica. I premi messi in palio per chi riciclera’ di piu’ sono biciclette e biciclette elettriche, forniture di pneumatici, climatizzatori classe A+++, 10 navigatori gps da auto e weekend in una meta italiana per due persone. Il progetto termina a dicembre.


Salerno scoperto il tesoro dei pusher del centro storico

Notizia precedente

Idroambulanze ferme a Capri, UNC: “Rischi gravi per malati”

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi