Mangiavano e bevevano gratis in un locale di Telese: fermati tre minorenni, due sono di Napoli

La Squadra mobile di Benevento ha eseguito un provvedimento di fermo emesso dalla procura sannita nei confronti di un diciottenne di Telese Terme e una misura cautelare emessa dal gip del tribunale per i Minori di Napoli nei confronti altri due ragazzi per una estorsione aggravata commessa i danni del titolare di un esercizio commerciale del centro termale del beneventano. A febbraio, il negoziante era stato più volte affrontato dai tre che pretendevano di consumare cibo e bevande gratis e lo minacciavano di incendiargli il locale se non avesse aderito alla loro richiesta; quando l’uomo si era rifiutato, avevano preso a calci il bancone e scagliato in aria sedie e tavoli per intimidirlo mentre c’erano clienti. Alla polizia erano giunte diverse segnalazioni di comportamenti analoghi ai danni di altri gestori di attività commerciali della zona.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati