Tre rapine in poche ore tra Napoli e Caserta, i carabinieri arrestano il bandito: è un 32enne di Caivano

Caivano. I carabinieri della tenenza di Caivano hanno arrestato in flagranza di reato Giuseppe Morsino, 32 anni, che, armato di pistola e in sella a uno scooter con la targa coperta da nastro adesivo, si spostava velocemente tra i paesi dell’hinterland a nord di Napoli e quelli del limitrofo casertano.
Secondo gli inquirenti aveva commesso tre rapine: una a Marcianise ai danni di un distributore di carburante sulla statale 87 nella zona industriale dove aveva costretto il titolare a consegnare l’incasso. Poi da lì si era spostato a Cardito, dove aveva tentato di rapinare un bar in piazza Garibaldi ma non era riuscito nell’intento poiché la vittima si era allontanata con i soldi addosso abbandonando il locale. Il terzo colpo infine, in località Pascarola presso un altro distributore di carburanti ed, anche in questo caso, si era impossessato dell’incasso.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati