Hashish nascosto nello shampoo destinato a un detenuto del carcere di Sant’Angelo dei Lombardi

Per eludere i controlli delle forze dell’ordine avevano nascosto la droga nella bottiglia dello shampoo: a scoprire l’hashish, 150 grammi in tutto, sono stati gli agenti della polizia penitenziaria addetti alle ispezioni dei pacchi destinati ai detenuti del carcere di Santangelo dei Lombardi in provincia di Avellino. “Nonostante la cronica carenza di agenti – commenta Ciro Auricchio, segretario regionale dell’Uspp – nell’istituto irpino la polizia penitenziaria riesce comunque a garantire l’ordine e la sicurezza”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati