Napoli. Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria Mercato, hanno arrestato Giuseppe Gelato, 24enne napoletano, accusato di spaccio di droga, già sottoposto ai domiciliari per lo stesso reato. I poliziotti, in servizio di prevenzione  e repressione dei reati in genere,  hanno notato, nella via Carbonara, un sospetto andirivieni di alcuni soggetti. In particolare alcuni entravano nel vico dei Candelari, sostavano brevemente vicino al civico 4 e poi si allontanavano, frettolosamente, disperdendosi nel dedalo dei vicoli della zona. Gli agenti ben conoscevano il civico 4, dove risiede Giuseppe Gelato, noto pusher del quartiere. Infatti, un controllo nella sua abitazione e sulla persona,  ha permesso ai poliziotti di trovare, nella tasca del maglione che indossava, 19 involucri di cellophane termosaldati, contenenti sostanza bianca per un peso complessivo di 2.92 grammi e 5 involucri di cellophane, sempre termosaldati, contenenti sostanza giallastra (eroina) per un peso complessivo di 1.2 grammi; nel borsello che portava a tracolla aveva la somma di 58.50 euro, in banconote di piccolo taglio. Inoltre in un borsello occultato in camera da letto hanno trovato la somma di 385.00 euro, suddivisa in banconote di diverso taglio, un quaderno riportante nominativi e cifre. La sostanza ritrovata, sottoposta a sequestro ed analizzata nei laboratori della Polizia Scientifica è cocaina ed eroina. Il giovane è stato arrestato e come disposto dall’autorità giudiziaria, lasciato ai domiciliari nella sua abitazione in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati