“Chiediamo un incontro urgente sulla vertenza Industria Italiana Autobus – hanno scritto le segreterie nazionali di Cgil, Cisl e Uil in una nota -. Alle incertezze sulla composizione societaria ancora in via di definizione, alla sempre piu’ precaria situazione occupazionale produttiva, si aggiunge che l’azienda rischia ora di perdere le commesse gia’ in essere, dato che la Regione Campania avrebbe gia’ deciso di rescindere i contratti per presunte inadempienze alla consegna”. A rischio sono gli occupati negli stabilimenti di Flumeri, in provincia di Avellino, e di Bologna. “In assenza di una convocazione in tempi rapidi, metteremo in campo le iniziative utili a salvaguardare i lavoratori e le lavoratrici dei due stabilimenti” hanno concluso le segreterie nazionali di Cgil, Cisl e Uil.

Nessun tag trovato per questo articolo.

Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..