Un grande spavento e fratture varie: un selfie sul lungomare di sull’isola d’Ischia  e’ costato caro a tre turisti casertani, tutti tra i 70 e i 75 anni, ospiti di un albergo della zona, che appoggiati al parapetto in ferro sul lungomare – di fronte ad un hotel sulla provinciale – sono precipitati al suolo, cadendo dopo un volo di 5 metri e mezzo. I tre si sono appoggiati ai tubolari in ferro dei muretti di delimitazione della litoranea per fare una fotografia al tramonto – secondo quanto emerso dalle indagini coordinate dal capitano Angelo Mitrione, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Ischia – ed all’improvviso i tubolari ed il muretto hanno ceduto. Sul posto anche 118 e vigili del fuoco. I tre hanno riportato fratture ma non sono considerati in gravi condizioni. Si trovano ora nel Pronto soccorso dell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. I carabinieri hanno messo in sicurezza l’area e provveduto al sequestro del tratto oggetto dell’incidente.
I tre sono in vacanza ad Ischia con un gruppo di coetanei e alloggiano presso l’Hotel Stella Maris a Terme. L’incidente è avvenuto sul lungomare in Via Girardi.



Delitto confessato: Tanina uccisa dal personal trainer

Notizia precedente

‘O’ masto, un uomo d’onore come questo…’,il boss Antonio Orlando mazzulill da latitante ha partecipato ai summit. LE INTERCETTAZIONI

Notizia Successiva


Commenti

I Commenti sono chiusi


Ti potrebbe interessare..